Quantcast

Un anno fa l’esplosione di Andrate di Fino: casa esplosa all’alba, le immagini-choc foto

Era l'11 maggio 2020. Un ragazzo morto, tanto sgomento dei vicini.

Un anno fa esatto. Era l’11 maggio 2020, subito dopo la fase più acuta della Pandemia anche da noi. Il lunedì mattina, sotto la pioggia battente, è scadito dalla paura di tutta la frazione di Andrate per la violentissima esplosione che devasta la casa di via Liguria e ne danneggia altre due vicine. Il bilancio è pesante: un giovane di 21 anni – Alessandro Fino – morto per il botto, pare causato da alcuni supoi esperimento nell’appartamento, i parenti sotto choc. Nessun altro ferito forse perchè era l’alba e in giro non c’era ancora nessuno. Detriti scagliati a centinaia di metri.

andrate di fino mornasco esplosione villetta pompieri primi soccorsi morto ragazzo

Pompieri e forze dell’ordine hanno lavorato per giorni per mettere in sicurezza la casa esplosa e quelle vicine. Lo choc di tutta la frazione di Fino e dell’intera comunità. Il sindaco Fornasiero, che abita a pochi metri di distanza, tra i primi ad accorrere sul posto.