Quantcast

Inaugurata al Ghisallo una mostra in occasione del Giro di Lombardia

Inaugurata ieri al Museo del Ciclismo del Ghisallo una mostra che raccoglie, in 50 pannelli fotografici, la storia del Patron del Giro d’Italia dal 1948 al 1992: Vincenzo Torriani. A 25 anni dalla scomparsa di Torriani, la mostra  ripercorre sia fatti e situazioni della vita famigliare del Patron, sia momenti topici della sua attività di organizzatore.

Le foto esposte sono tratte dal libro “L’Ultimo Patron” di Gianni Torriani – Ancora Editrice. Oltre alle emozionanti immagini saranno presenti in esposizione alcuni oggetti significativi appartenuti al Patron, ora parte della collezione del Museo.

mostra museo del ciclismo ghisallo

Questa mostra ha avuto una sua anteprima nel corso del Giro d’Italia a San Daniele del Friuli il 22 maggio scorso a cura del Consorzio We Like Bike e ha avuto visitatori fino alla fine del mese di giugno. Grazie alla cortese disponibilità del Consorzio e del suo presidente Francesco Ciani, ora la mostra sarà visibile anche al Museo del Ghisallo sino a domenica 7 novembre, giorno di chiusura per la pausa invernale.

Curatori della mostra sono lo storico giornalista Beppe Conti e Franco Bortuzzo, coordinatore giornalistico Rai al Giro d’Italia. Presenti all’inaugurazione importanti ospiti, fra cui, Marco Riva, presidente del Comitato regionale Coni Lombardia, Mauro Vegni, direttore del Giro d’Italia e delle corse Rcs Sport, Riccardo Magrini, telecronista di Eurosport, Gianfranco Josti, storico giornalista del Corriere della Sera, Pier Augusto Stagi, direttore di Tuttobici.

Presenti anche i figli di Vincenzo Torriani: Gianni, Marco e Milly che hanno ricordato la figura del padre