Quantcast

“Carattere e personalità, questa Cantù è ben viva”. E coach Bucchi guarda già a Reggio foto

Il commento del tecnico della San Bernardo e la classifica. Qui le immagini di ieri sera.

Una grande San Bernardo espugna il palazzetto di Brescia (69-74) e torna in piena lotta per la salvezza. Ora testa alla super-sfida di domenica sera a Desio (ore 19,30) contro Reggio Emilia. I brianzoli da oggi iniziano a preparare questa delicata sfida che vale qualcosa di più che mezza stagione. Coach Bucchi soddisfatto della prestazione di ieri e dell’approccio alla gara dei suoi ragazzi

coach bucchi time out pallacanestro cantù con panchina

 

«Dopo la gara con Trento, con quell’episodio finale che, a mio avviso, ci ha effettivamente tolto qualcosa, i ragazzi hanno dimostrato oggi grande carattere, vincendo una partita decisiva per il nostro percorso. La squadra è stata veramente brava perché non era facile risollevarsi e venire qui con la giusta determinazione. E invece abbiamo tirato fuori grande carattere e grande personalità, riuscendo a portare a casa una vittoria significativa, che sicuramente alimenta e moltiplica le nostre convinzioni in ottica salvezza. Complimenti ancora al gruppo. Adesso ci attende un’altra gara, in casa contro Reggio Emilia, per noi importantissima. La vittoria di questa sera ci dà lo slancio necessario per affrontarla». Così il commento di coach Bucchi a fine gara

 

Ora in clasifica Cantù resta ultima si, ma con due punti da recuperare sulle dirette avversarie a tre giornate dalla fine. 16 punti per la San Bernardo, 18 per Brescia, Reggio Emilia, Varese e Fortitudo Bologna, Pesaro è a 20 punti. Domenica, come detto, a Desio i  brianzoli affrontano Reggio. Fondamentale riuscire a portare a casa due punti.