Controlli anti-Covid in provincia: 68 persone multate, un negozio chiuso per irregolarità foto

Il report settimanale della Prefettura di Como. Quasi 2.000 le persone controllate in strada

68 multe su 1700 persone controllate. Ed anche un esecizio commerciale chiuso su 264  verificafti. Ecco i dati dell’ultima settimana di controlli su strade ed attività commerciali della provincia. Il report fornito oggi dalla Prefettura di Como

 

L’evoluzione della situazione epidemiologica e la persistente presenza di casi di COVID-19 sul territorio nazionale impongono di adottare ogni misura idonea al contenimento e alla gestione dell’emergenza sanitaria in atto, in ossequio ai provvedimenti adottati dalle autorità di governo: sono proseguiti i servizi di prevenzione e controllo, da parte delle Forze dell’Ordine, finalizzati a garantire il rispetto delle disposizioni volte a prevenire e contenere i rischi di diffusione del contagio.

I servizi in questione si sono avvalsi della collaborazione di tutte le Forze di Polizia, ivi comprese le Polizie Locali, chiamate a concorrere nella verifica dell’osservanza delle prescrizioni in vigore sulla base di specifici piani di controllo, condivisi con la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza.

Questi servizi sono stati attuati giornalmente, mediante controllo delle principali aree cittadine, nonchè dei punti di ritrovo e di possibile assembramento, dei luoghi di aggregazione studentesca (data la ripresa, pur se contingentata, dell’attività scolastica in presenza presso gli istituti di istruzione secondaria di secondo grado) e di tutti i locali e le attività commerciali della provincia, al fine di prevenire comportamenti che possono rivelarsi non in linea con le prescrizioni e le altre cautele contemplate dalla normativa emergenziale.

Oltre al Comune capoluogo, l’articolato dispositivo di controllo messo a punto ha interessato i territori dei Comuni di maggiori dimensioni, con servizi concentrati prevalentemente nelle fasce orarie pomeridiane e serali.

Nel periodo compreso tra il 13 e il 19 febbraio, l’attività condotta ha complessivamente coinvolto n. 186 operatori delle Forze di Polizia ripartiti in n. 87 unità operative automontate, consentendo di conseguire i seguenti risultati:

 

Veicoli controllati n. 188
Persone identificate e controllate n. 1733
Persone sanzionate per violazioni alla normativa COVID n. 68
Esercizi commerciali controllati n. 264
Esercizi commerciali sanzionati per violazione della normativa COVID con conseguente chiusura precauzionale n. 2

(di cui n. 1 chiuso)

 

 

I controlli di cui si è detto continueranno nelle prossime settimane, in modo da mantenere alta l’attenzione dei cittadini sull’osservanza delle misure di contenimento della diffusione del contagio, richiamandoli a comportamenti responsabili.