Arosio, lite al Bar Oasi: arrestato un uomo in flagranza di reato

L'uomo, residente a Bregnano, é stato fermato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale dai Carabinieri di Mariano Comense

Nel corso della mattinata di oggi, lunedì 14 settembre, i militari della Tenenza di Mariano Comense, al termine di una tempestiva ed immediata attività info-investigativa, hanno tratto in arresto, cogliendolo in flagranza di reato, J.H., cittadino marocchino, classe 1992, residente a Bregnano, per i reati di violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale. Il provvedimento pre-cautelare è stato adottato poiché l’uomo, in un primo momento, ha procurato lesioni al personale della Polizia Locale di Arosio, intervenuta presso il Bar “Oasi” di Arosio per sedare una lite tra il predetto ed un suo connazionale.

Nonostante J.H., all’arrivo dei militari dell’Arma, abbia continuato a tenere una condotta violenta e ostile, i Carabinieri sono riusciti a porlo in condizioni di non nuocere, vincendo l’attiva resistenza opposta e dichiarandolo in stato di arresto. L’uomo verrà trattenuto presso la camera di sicurezza della Tenenza di Mariano Comense in attesa di rito direttissimo previsto per la giornata di domani, martedì 15 settembre.