Tommaso Imperiali sul podio di “Cover Me”, il contest dedicato a Springsteen

Il chitarrista e cantante dei Five Quarters Tommaso Imperiali è arrivato terzo al contest rivolto ai fan e agli appassionati di Bruce Springsteen

Ci ha provato, ci ha creduto e ce l’ha fatta. Tommaso Imperiali, 21 anni, voce e chitarra dei talentuosi Five Quarters, è salito sul terzo gradino del podio di “Cover me”, il primo contest nazionale dedicato a The Boss e organizzato dal gruppo Noi & Springsteen, grazie alla sua personale versione in italiano del brano The Promised Land.

Tommaso Imperiali Five Quarters

Sono stati dieci, i finalisti che si sono esibiti live, lo scorso 30 agosto, in occasione del Meeting dedicato al Boss dal titolo “Magic Trick 1980-2020”, tenutosi al Seminarino di Bergamo Alta, con il pubblico in presenza e in diretta streaming. «È stato bellissimo sia per il terzo posto sia per l’evento in sé – ha raccontato un felicissimo Tommaso Imperiali – l’organizzazione é stata perfetta e siamo stati tutti molto bene. Tutti i musicisti che hanno partecipato al contest erano tutti di alto livello, confrontarsi con loro é stato un onore. Al di là della vincita vera e propria, la cosa che mi ha fatto più piacere sono stati i complimenti ricevuti dai giudici, che si sono fermati a congratularsi di persona».

La giuria di qualità, composta da Massimo Cotto (voce di Virgin Radio e presidente della giuria), Tony Naima (musicista e produttore), Ruggero Rossetti (associazione Nebraska dedicata alla musica rock), Claudio Trotta (promoter e fondatore di Barley Arts), Alberto Cantù (componente del gruppo Noi&Springsteen) e Patrizia De Rossi (giornalista), insieme al voto del pubblico in sala e di quello da casa, ha assegnato il primo premio a Renato Tammi, leader della Spring Street Band e The Wooden Brothers, nonché titolare della scuola di musica Galleria dei Suoni di Torino e il secondo a La Famiglia Roberts, formazione di impronta country blues dalle influenze pop, rock e folk, mentre il riconoscimento della critica è andato alla musicista catanese Roberta Finocchiaro per la sua interpretazione originale di “New York City Serenade”.

Tommaso Imperiali Five Quarters

«La somma dei voti mi ha decretato terzo – ha proseguito Tommaso – ma per la giuria meritavo il secondo posto, e questa é stata una grande soddisfazione. Hanno apprezzato tantissimo la mia esecuzione live, dove davvero ho dato tutto quello che potevo. Ero emozionatissimo, perché era il primo live che facevo senza la band, ma sono contento del risultato. Adesso si apriranno delle attività collaterali al festival, che si definiranno nelle prossime settimane e mi vedranno ancora coinvolto sulle orme del Boss. Vi terrò aggiornati».

Nel frattempo, Tommaso Imperiali tornerà live con i Five Quarters il prossimo sabato 12 settembre, a Blevio, in occasione del Blevio Summer Festival – Limited Edition. Inizio concerto ore 21.15, biglietti disponibili qui a 5 euro + diritti di prevendita.