Settimana della Legalità 2019, si inizia con l’intitolazione della biblioteca a Borsellino

Presentata in Municipio a Como la Settimana della Legalità 2019 che comincia lunedì 8 aprile con l’intitolazione della biblioteca a Paolo Borsellino, nel cinquantesimo anniversario del trasferimento della biblioteca comunale nella sede attuale  in piazzetta Venosto Lucati 1.

Generico

La prima parte istituzionale si svolgerà all’esterno a partire dalle 9,30 con gli interventi delle autorità, seguiranno nell’auditorium l’introduzione della mattinata da parte di Benedetto Madonia, direttore del Centro studi sociali contro le mafie – Progetto San Francesco, il video dell’ultimo intervento di Paolo Borsellino, l’intervista di Alessandro Galimberti, presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia e presidente nazionale dei cronisti, a Fiammetta Borsellino, per chiudere con il video “Io ho scelto” realizzato dal Centro studi Paolo e Rita Borsellino.

Si potrà visitare la mostra con i lavori realizzati per l’occasione dai ragazzi dell’Isis Paolo Carcano di Como che saranno esposti fino a sabato 13 aprile, e al termine della cerimonia il rinfresco sarà offerto dal Centro di Formazione Professionale di Como.

Nei cinque eventi proposti quest’anno per la Settimana della Legalità sono stati coinvolti diversi istituti scolastici cittadini. Agli incontri parteciperanno complessivamente circa 500 ragazzi.

PROGRAMMA – SETTIMANA DELLA LEGALITA’ 2019

LUNEDI’ 8 APRILE
9,30 Intitolazione della Biblioteca a Paolo Borsellino
Parte istituzionale con intervento delle autorità all’esterno

10,30 Incontro pubblico all’interno della biblioteca
Introduce Benedetto Madonia, direttore del Centro Studi Sociali contro le mafie – Progetto San Francesco.

Video: L’ultimo intervento di Paolo Borsellino.

“Cronache di mafia”: Alessandro Galimberti, presidente Ordine dei giornalisti della Lombardia e Presidente nazionale dei cronisti, dialoga con Fiammetta Borsellino.

Video “IO HO SCELTO” – Centro Studi  Paolo e Rita Borsellino

Esposizione lavori eseguiti dai ragazzi dell’I.S.I.S. Paolo Carcano
Rinfresco offerto dal Centro di Formazione Professionale di Como

MARTEDI’ 9 APRILE

9,30 – 12,30
La legalità dei comportamenti
Il giornalista de La Provincia Paolo Moretti dialoga con il magistrato Giuseppe Battarino

MERCOLEDI’ 10 APRILE

9,30 – 12,30
La mafia teme la scuola più della giustizia
Il giornalista di Espansione TV Andrea Bambace
dialoga con Alessandra Dolci, procuratore aggiunto e coordinatore della Direzione distrettuale antimafia e misure di prevenzione di Milano

GIOVEDI’ 11 APRILE

9,30 – 12,30
Proiezione del film “In guerra per amore” per gli alunni del terzo anno delle scuole secondarie di primo grado

Presentazione delle associazioni:
Centro Studi Sociali contro le mafie – Progetto San Francesco, Libera e Ilaria Alpi

VENERDI’ 12 APRILE

9,30 – 12,30
Quando il gioco si fa duro, non è più un gioco
Il direttore del Centro Studi Sociali contro le mafie – Progetto San Francesco, Benedetto Madonia, dialoga con il commissario capo Sergio Papulino, dirigente della Squadra mobile di Como