Pioggia ed aumento, lago sempre minaccioso: una corsia in meno sul lungolago fotogallery

Ecco come si presenta oggi il lungolago: riapparse le passerelle, birilli per deviare le auto. Da qui a domattina ?

Eh già, tutto previsto anche oggi. Una corsia in meno sul lungolago di Como (davanti al semaforo della Navigazione) per le infiltrazioni di acqua nella carreggiata (non è ancora l’uscita del lago) per evitare guai ai pedoni in transito. E poi sono stati riposizionate le passerelle per l’attraversamento sempre davanti alla biglietteria della Navigazione. Insomma, tutto come martedì scorso quando il livello del lago di Como era arrivato a pochi centimetri dal suo massimo. Oggi è cresciuto – anche per la pioggia caduta nella notte ed in mattinata – da 94,3 di stamane alle 8 a 96,5 alle 16. A quota 115 esondazione a tutti gli effetti, insomma di centimetri ne mancano ancora una ventina.

Il lungolago di Como oggi: una corsia in meno per rischio esondazione

 

Si teme l’ondata di piena in arrivo dalla Valtellina e dall’alto lago visto che anche lì ha piovuto tanto e forte. Ma il Consorzio dell’Adda assicura che il livello è stazionario ora: ingresso ed uscita di acqua praticamente simili. Se va così, insomma, i guai sono limitati. Ma da qui a domattina è tutto da vedere. Incognita grossa.

Oggi pochi disagi alla circolazione anche perchè il traffico è inferiore al solito visto che è giorno di festa.