CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Zelbio, escursionista scompare nella grotta

Più informazioni su

E’ successo nel pomeriggio nel piccolo centro del triangolo lariano. Lui è di Aosta, ha 46 anni. Ingente la mobilitazione per prestare i soccorsi: in posto 118, soccorso alpino e vigili del fuoco. i SUB NON RIESCONO AD IMMERGERSI. Allarme lanciato da un compagno di cordata.

 

 

 

 

Una grande mobilitazione a Zelbio, piazza Rimembranza, dove si sono concentrate dalle 16 di questo pomeriggio squadre di soccorso di 118, soccorso alpino e vigili del fuoco. Tutti stanno lottando contro il tempo e l’oscurità in arrivo per prestare aiuto ad un escursionista finito in una grotta della zona. Si tratta della Tacchi, che fa parte del sistema carsico sotto il pian del Tivano. Una grotta che ha una lunghezza di vari chilometri con cunicoli – spesso pieni di acqua – nei quali non è facile muoversi. L’escursionista, di Aosta, 46 anni, sarebbe scivolato all’improvviso, scomparendo dalla vista del compagno di cordata che poi ha subito dato l’allarme alla centrale operativa del 118. Con loro anche altri quattro compagni. Choc profondo per loro che hanno visto scomparire l’escursionista sotto gli occhi: sarebbe scivolato in un fiume sotterraneo che scorre impetuoso nella grotta.

I sub dei vigili del fuoco, vista l’impetuosità dell’acqua, non sono riusciti ancora ad immergersi. Disperano di poterlo fare a breve. I tentativi finora fatti con delle corde di cordata.

Più informazioni su