CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Altro pareggio per il Como: fermata la capolista

Più informazioni su

Finisce 0-0 la sfida prenatalizia del Sinigaglia. Gara non entusiasmante, Alfredo Donnarumma ha tentato invano di farsi largo nella retroguardia del Carpi. Nel secondo tempo occasione per Tremolada.

 

 

 

Altro pareggio per il Como. Che va avanti a non vincere. Oggi è finita 0-0 in casa con il Carpi. Gara non esaltante. Nel gelido Sinigaglia il Como chiude la stagione con un pari con la capolista Carpi. Fuori Giampà qualche problema di formazione per mister Paolucci che si affida a Scialpi e Cia, quest’ultimo sostituito nella ripresa. I  lariani a due velocità con un primo tempo teso e sottotono e una ripresa ben diversa, di carattere e cuore. Una ghiotta occasione per Tremolada nella seconda parte fa sognare i tifosi ma il pallonetto dell’attaccante è debole e il sogno si spegne.. Si chiude quindi il girone di andata coin un Como in ripresa rispetto le ultime prestazioni, il cuore c’è e la grinta pure. Il “leone azzurro” Ardito guida la squadra e nella seconda parte del campionato tutti si attendono un passo diverso rispetto le ultime partite, purtroppo anche oggi non è arrivata la tanto attesa vittoria, che manca ormai da oltre due mesi, ma il Natale dei ragazzi azzurri piùdirsi più tranquillo rispetto a sette giorni fa. Vediamo la gara: l’avvio  mette in mostra un Como teso, nervoso forse impaurito dalla capolista e chiuso all’indietro, i primi tentativi sono degli emiliani che spingono lungo le fasce, al ’10 si vede il Como con Donnarumma che lancia Lisi sulla sinistra, il portiere ospite para senza difficoltà. Al 13’ Micai è bravo a rinviare un retropassaggio di Marchi. Arriva al tiro Scialpi al 16’, è un tentativo debole che non impaurisce Sportiello. Al 30’ ancora in mostra Micai con una bella uscita su cross alto di Cortesi.

Il Como si scuote e mette sotto pressione la difesa biancorossa, al 34’ Tremolada (nella foto a lato) offre un buon pallone a Donnarumma ma la conclusione del bomber va alta, al 43’ è Scialpi  a fare assist per il bomber ma l’attaccante lariano si fa anticipare da Poli. La ripresa vede una formazione azzurra diversa dalla prima parte, la squadra è motivata e decisa a far propria l’intera posta. In campo Gotler e al 14’ il Como si presenta in avanti con una bella palla di Lisi per Donnarumma, il bomber prova la fgucilata ma il portiere avversario si salva in angolo, si arriva al 24’ e il Como va vicinissimo alla rete con Donnarumma che controlla bene al limite e riesce a dare a sinistra per Tremolada, il numero dieci lariano è solo ma sbaglia tutto con un pallonetto che viene intercettato da Sportiello senza problemi. Il finale vede le due formazioni spingere ma non ci sono altre palle gol. Tutti a casa a festeggiare il Natale in attesa di un Como che ci regali soddisfazioni nel 2013. Si riparte domenica 6 gennaio a San Marino.

Più informazioni su