CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Le Bennet nella bolgia di Bilbao:”Ci serve grinta e tanto cuore”

Più informazioni su

Il capitano Nicolas Mazzarino indica la strada da seguire ai compagni alla vigilia della sfida con i baschi che può valere molto in chiave futura. Assente Scekic, nessuna certezza suldebutto del neo-arrivato Gianella. "Per noi è una partita importanter. Forse quasi decisiva per il passaggio al turno successivo. Per questo ci serve aggressività, concentrazione e tanto cuore". Alla vigilia della sfida di Bilbao – in un palazzetto che da sempre è una bolgia (ore 20,30 su Sportitalia1 in diretta) – è il capitano della Bennet Cantù Nicolas Mazzarino ad indicare ai suoi compagni la strada giusta da seguire per questa partita che, se vinta, può proiettare i brianzoli in alto e con un piede nelle Top16 di Eurolega di basket maschile. Ma la Bennet arriva a Bilbao con qualche acciacco di troppo ed il brutto ko di domenica in campionato contro Siena da cancellare. Coach Trinchieri assicura che è acqua passata e che i ragazzi sono concentrati al massimo per la sfida di stasera. Bilbao ha due punti in meno in classifica rispetto a Cantù anche se è reduce dal bel successo di sette giorni fa contro Nancy. Mazzarino e soci, invece, hanno messo sotto sia pure a fatica il Caja Laboral.

E' a Bilbao, al seguito dei nuovi compagni, anche l'ultimo arrivato, l'italo-argentino Nicolas Gianella. Ma la sua presenza stasera è in dubbio: non ancora arrivato il nulla osta per mandarlo in campo. Non c'è Lighty che ieri si è separato da Cantù consensualmente, mentre Marco Scekic si è operato al ginocchio destro e resterà fuori per diversi mesi. Gli altri tutti presenti anche se, come detto, con qualche acciacco assortito.

Più informazioni su