CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

In due quasi paralizzate per colpa del vaccino anti-influenzale

Più informazioni su

Non hanno dubbi i medici dell'ospedale Valduce di Como: sindrome collegata alla puntura fatta nei mesi scorsi. Un terzo caso ancora al vaglio. Condizioni serie anche se nessuna è in pericolo di vita. Quasi paralizzate. Con ripercussioni fino ai centri respiratori. Ora sotto osservazione ed in ripresa. Nessun pericolo di vita, ma serie ripercussioni. Sono due le donne – ricoverate al Valduce di Como – in queste condizioni negli ultimi giorni. Ed i medici che le hanno in cura non hanno dubbi a riguardo: sindrome collegabile al vaccino anti-influenzale fatto nei mesi scorsi. Un terzo caso "sospetto" è ancora in fase di valutazione. All'ospedale citadiono già arrivato uno specialista dell'ospedale Besta di Milano, informato dell'accaduto dal Valduce. Le donne, entrambe anziane, sono in miglioramento anche se resta la preoccupazione dei rispettivi familiari.

Due casi che, però, non devono fare scattare la paura. Perchè è una conseguenza non del tutto improbabile per chi si sottopone ad una vaccinazione. Dai medici del Valduce, però, anche una raccomandazione: la puntura che si fa ogni anno in autunno ha anche salvato decine di persone da ripercussioni più gravi. E, dunque, non deve rappresentare un timore. Su un numero elevato di vaccinazioni, possibile qualche caso – percentualmente limitatissimo sull'intera popolazione – con ripercussioni simili.

Più informazioni su