CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como al lavoro con nuovo stop: fermo De Stefani

Più informazioni su

Il giocatore si ferma alla ripresa della preparazione ad Orsenigo. Out anche Ceriani e Cicconi. Leggermente meglio Shala. Gattuso pensa all'Arzachena ed anche un pò ai play-off.

Nemmeno il tempo di partire e c’è già un fermo. Un altro. Il Como oggi, dopo la pausa del 25 aprile, ha ripreso la preparazione ad Orsenigo. In vista la sfida di domenica prossima, trasferta in terra sarda contro Arzachena. Il nuovo stop è quello di De Stefani che non  è riuscito a riprendersi dall’infortunio rimediato domenica nella partita contro la Villacidrese. Dovrà essere sottoposto a una risonanza, difficilissimo pensare a un recupero in vista del prossimo match. Stessa situazione anche per Cicconi, impossibile farlo ristabilire in pochi giorni. Il suo ginocchio migliora, corre e si allena in palestra, ma i tempi di recupero devono ancora essere stabiliti così come quelli di Ceriani. Il giocatore non riesce a riprendersi, da tre settimane continua a lamentare dolori alla caviglia. Sarà sottoposto a nuovi esami nei prossimi giorni.

Recupero veloce, invece, per Shala che nonostante i problemi alla cavilglia domenica è riuscito a scendere in campo. Una buona ripresa che però adesso va gestita per evitare di perderlo un'altra volta. La sua assenza nei play off potrebbe essere drammatica. Il centrocampista sta seguendo sedute specifiche di potenziamento. Insomma, stanti le cose, un Como tutto da inventare per Giacomo Gattuso. E contro l'Arzachena, mancheranno uomini molto importanti. Da oggi inoltre la preparazione è cambiata e si guarda più alle fasi finali della stagione che alle ultime partite di campionato. Anche se dal club hanno fatto sapere che l'intenzione è quella di gestire gli ultimi impegni con il massimo dell'attenzione. "Non andremo certo la a prendere il sole" ha detto nelle ultime ore uno dei dirigenti.

Più informazioni su