CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Dongo, in piscina anche se non sa nuotare: salvato dai turisti foto

Dramma in un residence affacciato sulla Regina: un 19enne egiziano, che stava prendendo parte ad una festa, resta sotto'acqua per diversi minuti. Ora è in osservazione.

Un tuffo in piscina in un pomeriggio caldo ed afoso. O forse una caduta accidentale nell’acqua. Resta ancora da chiarire con precisione quello che è avvenuto ieri nel tardo pomeriggio al residence Vittoria Lago di Como di Dongo  – che si affaccia sulla Regina – dove un ragazzo di origini egiziane, 19 anni,  ha rischiato di affogare. Il giovane, che non sa nuotare, sarebbe finito sul fondo per alcuni minuti senza che nessuno si accorgesse di nulla.

Di ritorno da un giro in bicicletta alcuni turtsi tedeschi, anche loro ospiti di questa struttura, lo hanno poi salvato e riportato a bordo vasca. Ma il ragazzo era già privo di conoscenza: immediati i soccorsi dell’ambulanza 118 di Dongo ed il trasporto in ospedale a Gravedona (foto sopra) dove tuttora è in prognosi riservata ed il rianimazione. Resta ora da capire i danni cerebrali subito nella lunga permenenza in acqua.

Il ragazzo egiziano era al residence Vittoria (foto sopra la struttura con la piscina) per prendere parte ad una festa di una bambina: lui conosce bene i suoi genitori. Tutti sbigottiti, come ovvio, per questo incidente che ha rischiato di finire in tragedia e che ha tenuto gli ospiti dela struttura con il fiato sospeso per diverse ore.