CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Droga, doppio arresto della finanza. Nei guai anche un dipendente comunale (ecco il video)

Droga – Doppio arresto della Finanza in queste ore. Nell’ambito di indagini tese a reprimere il traffico internazionale di sostanze stupefacenti tra la Svizzera e l’Italia, fermato un giovane di nazionalità albanese e residente ad Olgiate Comasco: tratto in arresto, dai militari della Guardia di Finanza del Gruppo di Ponte Chiasso, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal Tribunale di Como. Due mesi fa era stato tratto in arresto, dopo un rocambolesco inseguimento a Faloppio, il fratello, per aver importato sei chili di marijuana dalla Svizzera. In quell’occasione il ragazzo era presente a bordo di un’altra autovettura.

Questa ultima circostanza, veniva ammessa durante alcuni colloqui, registrati durante un’intercettazione ambientale, nei quali l’interlocutore chiedeva al fratello arrestato come avesse fatto, nell’occasione dell’inseguimento, a farsi raggiungere, pur essendo a bordo di una autovettura BMW di grossa cilindrata, dalla piccola autovettura, in quel momento impiegata dalla Finanza.

auto finanza valico dogana

Ma in queste ore arriva anche una notizia di un altro fermo, decisamente clamoroso. I finanzieri hanno arrestato un operaio di un piccolo comune del lecchese, che dista pochi chilometri dal comasco – per avere tenuto oltre due chili di droga nell’armadietto del comune utilizzato per mettere gli indumenti di lavoro. Lì teneva la droga, scoperto da una piccola telecamera piazza dai finanzieri. Ecco il video integrale.