Quantcast
eventi vari

Letture dantesche ad Argegno e a Villa Carlotta

16/07 » 24/07/21

:

Attenzione l'evento è già trascorso

Argegno, 16 luglio ore 21

organizzata dal Comune di Argegno

Villa Emma (in caso di maltempo Chiesa della Santissima Trinità)

ingresso gratuito, senza prenotazione

LE ROSE DI DANTE – e la vita del Sommo Poeta

Una lettura scenica, a cura di Elena Ornaghi, dedicata alle rose, “le donne che hanno intelletto d’amore”, a quelle donne cioè che nelle opere di Dante Alighieri assumono un significato letterario ben preciso e rappresentano un periodo della vita del Sommo Poeta.

Il sentimento mariano e la devozione per Santa Lucia, le figure di Beatrice, di Piccarda, di Francesca nella Divina Commedia, o quella della “Donna pietosa e di novella etate” nella Vita Nova, e altri personaggi femminili accompagneranno il pubblico ripercorrere la vicenda storica dell’uomo e dell’intellettuale. L’iniziativa cercherà quindi di offrire una chiave di lettura anche sul silenzio che negli scritti danteschi avvolge Gemma Donati, la moglie di Dante.

 

Villa Carlotta, 24 luglio ore 17

DANTE IN GIARDINO – tra selve oscure e foreste divine

Lettura scenica itinerante

Secondo appuntamento di questo progetto, che ha visto il via il 20 giugno scorso ad Albavilla, dove ha riscontrato una numerosa presenza di pubblico e un grande apprezzamento da parte di tutti.

In occasione dell’Anno dantesco, in cui ricorrono i settecento anni dalla morte del Sommo Poeta, Villa Carlotta ospita domenica 24 luglio alle ore 17 l’evento culturale “Dante in giardino  – tra selve oscure e foreste divine”.

Attraverso la lettura commentata dei versi danteschi, i visitatori saranno accompagnati alla scoperta delle conoscenze in ambito botanico che Dante dissemina all’interno del poema.

La lettura si svolge in forma itinerante lungo il percorso completo del Giardino botanico della Villa e l’itinerario è studiato in modo tale che i passi declamati corrispondano all’atmosfera della “stazione” di lettura.

A condurre la visita dantesca sarà l’enigmatica figura femminile, simbolo della felicità umana prima del peccato originale, che appare a Dante nel Giardino del Paradiso Terrestre e che lo guida alla purificazione nel Lete prima dell’incontro con Beatrice e dell’ascesa alla Verità e al Paradiso: Matelda, a cui darà voce Elena Ornaghi.

Per partecipare è necessaria la prenotazione alla seguente email: progetto.parnaso@gmail.com

E’ previsto un costo per il biglietto di ingresso di € 18,00.

L’evento si terrà se sarà raggiunto un minimo di 10 partecipanti.

In caso di maltempo la lettura scenica si svolgerà all’interno della Villa nella Sala dell’Arazzo.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!