Quantcast
Abitare il confine - La prima edizione della tribù nomade di Oikos

Abitare il confine – La prima edizione della tribù nomade di Oikos

16/10 » 17/10/21

EVENTO A PAGAMENTO
: - Inizio ore 08 - Fine ore 20

Attenzione l'evento è già trascorso

i terrà il prossimo 16 e 17 ottobre la prima edizione di ABITARE IL CONFINE – LA TRIBU’ NOMADE DI OIKOS, una residenza esperienziale in due giorni aperta alla partecipazione di chi sia interessato a riflettere e costruire percorsi comuni sui temi della cura, sia della salute verso il post-pandemia, sia della nostra casa interiore che quella esteriore.

Il futuro come responsabilità condivisa
Il programma prevede una serie conferenze, laboratori, tavoli di lavoro, spettacoli, esperienze fisiche ed artistiche con l’obiettivo di trovare insieme gesti concreti di cura della comunità e del territorio.
Esperienze corporee e base bioenergitiche, meditazione sufi, workshop su storytelling, teatro, sociologia, musica e arte relazionale.
I partecipanti, i membri della tribù di Oikos, parteciperanno a quattro gruppi di lavoro dedicati alle proposte per il rispetto della comunità e del Pianeta, alla cura delle relazioni e alla creatività. Un gruppo avrà invece lo specifico compito di dare concretezza alle proposte elaborate.
Obiettivo dell’iniziativa è riflettere in modo ampio e non consueto sulla parola ecologia che deriva dalla parola greca OIKOS (casa) e guardare insieme al futuro inteso come una responsabilità condivisa.
Una riflessione che, dopo il lockdown in cui la casa è divenuta il guscio protettivo, e in vista della fase post pandemia che si va costruendo attorno a un concetto di transizione ecologica, pone il tema del confine tra dentro e fuori, cura di sé stessi e della comunità al centro della riflessione sul futuro.
Un’iniziativa che idealmente si collega anche al dibattito sul tema “How will we live together” a cui è dedicata la Biennale di Architettura 2021 di Venezia e che tanti spunti sta fornendo sul vivere insieme, in un’epoca di divisioni acute e disuguaglianze.

L’evento
Abitare il confine – La tribù nomade di Oikos si svolgerà presso l’ecofrazione di Baggero, a Merone in provincia Como, una frazione recuperata in chiave ecosostenibile, con l’obiettivo di fare della tutela ambientale un’occasione di promozione di una zona precedentemente abbandonata da agricoltura e industria.
Tutti i dettagli sull’iniziativa, il programma, gli ospiti e le attività previste sono disponibili su https://progettoplaneta.it/oikos/
Telegram: @progettoplaneta
Facebook: @progettoplaneta
Linkedin: @AttivaMente Impresa Cooperativa Sociale Onlus

La TRIBÙ NOMADE DI OIKOS è un progetto di Planeta, ideato da Francesca Marchegiano e Simona Rusconi per AttivaMente – Liberi Strumenti di Metamorfosi.
La prima edizione Abitare il Confine è a cura di Cristina Perillo e Simona Rusconi.
Con il contributo di Fondazione Cariplo e il patrocinio della Camera di Commercio di Como-Lecco.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!