La manifestazione

Giovani morti nella baracca a Moltrasio, i sindacati:”Punire severamente i responsabili”

Presidio all'esterno della Prefettura stamane, parole di fuoco contro chi ha provocato la tragedia. Un delegato sindacale:"Tutti sanno, ma nessuno fa niente per la sicurezza"

Un presidio che è diventato severo atto di accusa. I rappresentanti sindacali unitari di Como – stamane davanti alla Prefettura e ad alcuni delegati – hanno espresso rabbia, indignazione e dure parole per quello che è accaduto ieri a Moltrasio: due operai, giovani appena arrivati dall’Africa, trovati morti dopo che le esalazioni di un braciere artigianale nella baracca del cantiere dove lavoravano li ha stroncati. Uccisi dalle esalazioni e da una condizione di lavoro non certo ottimale. E per questo che i sindacati – tutti, nessuno escluso – hanno avuto parole severe e di condanna per i responsabili di questi due decessi che si potevano evitare assolutamente. “Allontanamento e chiusura dell’attività ….” hanno invocato alcuni di loro per chi si macchia di cose simili. Ovviamente ora in corso le indagini delle forze dell’ordine per chiarire ogni aspetto della duplice tragedia di Moltrasio.

Una condizione al limite quella in cui i due vivevano. “Tutti sanno, ma nessuno fa niente di concreto….” questo l’altro atto di accusa di un delegato della Filca Cisl nel suo intervento di stamane nel presidio davanti alla Prefettura cittadina.

presidio sindacati esterno prefettura como per morti sul lavoro ieri a moltrasio sindacati bandiere

 

APPROFONDIMENTO QUI SOTTO

leggi anche
due cadaveri nel container di un cantiere edile a Moltrasio
Macabra scoperta
Moltrasio, scoperti due cadaveri nel container di un cantiere edile: uccisi dal monossido?
leggi anche
due cadaveri nel container di un cantiere edile a Moltrasio
Macabra scoperta
Moltrasio, scoperti due cadaveri nel container di un cantiere edile: uccisi dal monossido?
ambulanza generico como e provincia rimodulazione
Lo spavento
Tre persone in ospedale per il monossido di carbonio a Carbonate: stufetta difettosa
ambulanza generica soccorso a ciclista in difficoltà
Finita male.....
Fuga d’amore fino a Cernobbio: due giovani intossicati dal monossido, in ospedale
commenta