Basket maschile a2

Cantù riparte da Meo Sacchetti: il primo giorno della San Bernardo al Toto Caimi

Primo giorno di lavoro – e di presentazione ufficiale alla stampa – della San Bernardo Cantù affidata da questa stagione a coach Sacchetti. Al raduno, al Toto Caimi di Vighizzolo di Cantù, presenti tutti i giocatori tranne i due stranieri (Rogic ed Hunt) che si aggrecheranno nei prossimi giorni ai compagni.

 

Dopo la presentazione della squadra – dai nuovi ai confermati – è arrivato il momento dello staff tecnico
Ugo Ducarello:“Un ritorno in una Cantù che sta vivendo un momento storico completamente diverso da quello che avevo vissuto prima”. Massimiliano Oldoini: “Contento di aver avuto la possibilità di rimanere ancora a Cantù, società fondamentale”. E poi coach Meo Sacchetti che si è presentato così:”Se ci saranno dei problemi cercheremo di aggiustarli. Cercheremo di far capire che anche solo 5 minuti di un giocatore potrebbero essere decisivi durante una partita. È importante che i giocatori sappiano la storia della squadra in cui giocano. Devono capire cosa c’è stato prima. La storia si fa e bisogna trasmetterla ai giovani.” Quali sono le squadre che potrebbero avere molte chance durante il campionato “Cantù, Treviglio, Cremona, e nel girone rosso Udine, ma ci si può aspettare di tutto da qualsiasi squadra
Sandro Santoro, direttore generale del club: “Bisogna essere in grado di saper gestire la pressione, va vissuta, perché ti insegna sempre qualcosa. Il ruolo delle società sportive? Vendere emozioni. La nuova arena sarà di fondamentale importanza per il possibile salto in A1”
presentazione e raduno pallacanestro cantù

(foto grazie a Mario Camagni di Esport Como, il coach Sacchetti con il figlio Tommy che lo assisteà come video-analista, i suoi due assistenti Ducarello ed Oldoini ed il direttore genarale Santoro)

leggi anche
hunt e rogic nuovi stranieri pallacanestro cantù presentazione sede
Basket maschile
Rogic ed Hunt a Cantù, organico al completo. Sachetti:”Li abbiamo voluti fortemente”
supercoppa basket cantù a torino
Basket maschile a2
Supercoppa, la San Bernardo vince a Torino a passa ai quarti di finale: ora c’è Trapani
commenta