Parco olivelli

Tremezzina Music Festival tra Sacri Mantici e Amore Amaro

Tremezzina Music Festival di Musicamorfosi, doppio, imperdibile appuntamento domani con Antonino De Luca e Maria Mazzotta

tremezzina Music Festival Mazzotta De Luca

Doppio appuntamento, domani, martedì 9 agosto, per il Tremezzina Music Festival – tra jazz e lago e la sua seconda edizione, che porta la firma di Musicamorfosi e la direzione artistica di Saul Beretta, organizzato nell’ambito della rassegna Suoni Mobili.

Si partirà alle ore 10.30, nella Piazzetta di Rogaro a Tremezzina con il fisarmonicista Antonino De Luca, che proporrà il concerto dal titolo SACRI MANTICI, sospesi tra Madonne Nere e vista mozzafiato.

Situata nel pittoresco nucleo Storico di Rogaro, la chiesa della Madonna di Einsiedeln è l’unico oratorio in Italia dedicato a questa Madonna che ha una storia misteriosa e diverse denominazioni: Chiesa della Madonna Nera, Chiesa della Beata Vergine di Einsiedeln ecc. Qui, il mantice della fisarmonica è protagonista di un concerto sospeso tra sacro e profano: Madonne Nere atmosfere di un tempo che non c’è più e una vista sul lago mozzafiato. Protagonista con la sua fisarmonica Antonino De Luca classe 1991, allievo del grande Frank Marocco, che ha già suonato in tutto il mondo: Germania, Stati Uniti, Canada, Olanda, Slovacchia, Francia, Israele, Inghilterra, Polonia, Corea del Sud, Cambogia, Thailandia, Cina, Cile, Sudafrica, Bahrain, Svizzera, Romania, Grecia, Bulgaria, Slovenia, Croazia, Lussemburgo, Repubblica Ceca, Serbia, Portogallo, Spagna, Cipro, Belgio, Danimarca, Svezia e ha suonato con musicisti come Vince Abbracciante, Massimo Manzi, Javier Girotto, Franco Cerri, Ana e Carlos Maza, Maria Mazzotta. Ha partecipato insieme a grandi nomi della fisarmonica come Richard Galliano, alle riprese del documentario La Fisarmonicaprodotto e distribuito da Sky Arte. Ha ricevuto la nomina di Primo Ambasciatore della Fisarmonica di Castelfidardo, sua città Natale.

In caso di pioggia, il concerto si terrà all’interno del Santuario.

Ingresso libero con libera donazione

Alle ore 21, invece, la bellissima cornice del Parco Teresio Olivelli in via Statale 47 a Tremezzo ospiterà il concerto AMORE AMARO, cinquanta sfumature dell’amore, con Maria Mazzotta alla voce e Antonino de Luca alla fisarmonica.

Ex voce del ‘Canzoniere Grecanico Salentino’, Maria Mazzotta è arrivata ad essere una delle voci più apprezzate del panorama della world music europea. Dopo l’esperienza con Miguel Angel Berna Dance Company, ha partecipato al film di Carlos Saura film, La Jota, e inciso due album con il violoncellista albanese Redi Hasa. Il suo nuovo e primo disco solista è uscito il 10 gennaio 2020 per Agualoca Records raccogliendo un grandissimo consenso della critica specializzata internazionale e infiniti premi come Album dell’anno 2020. Amore Amaro è un’intensa e appassionata riflessione, da un punto divista femminile, sui vari volti dell’amore: da quello grande, disperato e tenerissimo a quello malato, possessivo e abusato. Dagli stornelli ai brani di tradizione riarrangiati ed arricchiti con nuove sonorità e parole, sino alle pietre miliari che hanno lastricato la strada della grande canzone Italiana come “Lu pisci Spada” di Domenico Modugno, “Tu non mi piaci più” portata al successo da Gabriella Ferri e “Rosa canta e cunta” della grande cantautrice siciliana Rosa Balistreri, senza dimenticare due inediti in lingua salentina: Nu me lassare, una dolorosa ballata d’amore, un’invocazione a chi non c’è più, e Amore Amaro, una pizzica, tradizionalmente ritmo risanatore per le “tarantolate”, che idealmente si prefigge di guarire un mondo malato.

In caso di pioggia, il concerto si terrà presso l’Auditorium della Scuola Statale in via degli Ulivi Loc. Ossuccio a Tremezzina.

Ingresso libero con libera donazione

leggi anche
Dall'8 all'11 agosto
Tremezzina Music Festival, cinque concerti tra jazz e lago
leggi anche
Parco olivelli
Tremezzina Music Festival, si parte con Falzone e Bandakadabra
commenta