La protesta

Sindacati ed associazioni in strada dopo il femminicidio di Cadorago:”Educare dalle scuole”

La protesta stamane: cartelli e slogan in via Volta. Da settembre una azione collettiva in vari punti del territorio

Stop alla violenza sulle donne per sempre”. Presidio promosso da Cgil, Cisl, Uil e Nonunadimeno Como questa mattina davanti alla prefettura di Como, manifestazione organizzata dopo il femminicidio di Cadorago di lunedì scorso. “Si deve iniziare dalle scuole e proseguire con l’insegnamento di avere rispetto”, queste le parole degli organizzatori. “Siamo impegnati nel contrasto della violenza quotidianamente”. Sindacati e associazioni presenti hanno presentato richieste al prefetto di Como, in particolare una attenta analisi sociologica e interventi sul tema dell’educazione e del rispetto della persona a partire dalle scuole, cosa ribadita fortemente da chi ha organizzato il presidio.

presidio prefettura di como sindacati e associazioni contro violenza sulle donne

“Vorremmo lanciare una massiccia campagna di informazione e prevenzione a partire da settembre aprendo tavoli con le parti sociali, con le istituzioni, con le scuole, l’università, tutti i luoghi di lavoro pubblici e privati, con le forze dell’ordine specializzate su questo tema”, questa la sollecitazione arrivata stamane fuori dalla Prefettura.

 

APPROFONDIMENTO QUI SOTTO

leggi anche
delitto cadorago appartamenmto via leopardi e auto omicida
L'orrore
Cadorago, litigano all’alba: uccide la compagna a coltellate, l’orrore dei vicini di casa
leggi anche
delitto cadorago appartamenmto via leopardi e auto omicida
Il delitto
Lunedì il funerale di Valentina a Varese e Cadorago vuole dedicarle una panchina rossa
funerali valentina di mauro a varese delitto cadorago
Il saluto
Addio a Valentina con lacrime e rabbia:”Portata via da una violenza cieca e ingiustificata”
commenta