Presa diretta

Reportage di CiaoComo un anno dopo l’alluvione: Blevio, ancora un anno senza le case

La conferma dal sindaco e dal vice. Stamane in presa diretta in una delle frazioni maggiormente danneggiata: quella di Sopravilla.

Tanta, troppa, burocrazia anche di fronte ad una assoluta emergenza. Quella dell’alluvione che ha devastato – esattamente un anno fa – Blevio ed alcuen frazioni, Capovico e Sopravilla in particolare. E oggi siamo andati proprio lì a fare il nostro reportage a 12 mesi dai danni, dalle macerie, dagli sfollati. E Blevio, come hanno confermato il sindaco Trabucchi ed il vice Monti (video allegato), è il paese con il maggior numero di persone ancora fuori dalle case: una ventina complessivamente ancora lontane dalle abitazioni. Se tutto andrà al meglio, la previsione ottimistica degli amministratori – oggi nella nostra diretta – è di un rientro a casa tra un anno non prima. Con opere di sistemazione e messa in sicurezza da avviare nei prossimi mesi.

blevio reportage un anno dopo l'alluvione danni case chiuse, frana sopravilla

I disagi ed i ritardi – secondo Trabucchi e Monti – hanno una responsabilità precisa: non il Comune, nè tantomeno la Regione che i soldi li ha dati subito per la messa in sicurezza e la sistemazione delle zona franate un anno fa. Ma la lentezza dello Stato anche a dare i risarcimenti agli sfollati per i quale c’è tanta solidarietà, ma purtroppo nessuna risposta concreta ed immediata. Il perchè nelle parole di sindaco e vice (video) a 12 mesi esatti il disastro: detriti, fango, persone allontanate da casa. “E’ andata bene – aggiunge Trabucchi – che nessun cuittadino si è fatto male. Ma questa è una magra consolazione. Ora chiediamo risposte precise e concrete allo Stato: i soldi per gli sfollati devono arrivare da Roma”.

blevio reportage un anno dopo l'alluvione danni case chiuse, frana sopravilla

Da loro anche la conferma che il comune di Blevio si dovrà sobbarcare un onere di 700.000 per lo smaltimento di tutti i detriti ed i rifiuti portati via dalle strade del paese un anno fa e nella seconda alluvione di settembre: attualmente i detriti sono ai lati della galleria più lunga che porta in paese. Entro settembre/ottobre la rimozione che costerà carissima alle casse comunali.

blevio reportage un anno dopo l'alluvione danni case chiuse, frana sopravilla

 

leggi anche
blevio lavori capovico sistemazione briglia di contenimento dopo alluvione luglio 2021
La novità
Blevio, via ai lavori dopo l’alluvione: da oggi la sistemazione della briglia di contenimento
linea diretta oggi ciaocomo con presidente fermi e sindaco blevio trabucchi
Linea diretta
Blevio, i lavori dopo l’alluvione:”Ricostruzione difficile, ora convivere con il rischio”
Il reportage di CiaoComo nella devastazione di Blevio: tutto come a luglio
Il reportage
Blevio, tutto è rimasto come a luglio. I residenti a CiaoComo:”Fate qualcosa, siamo preoccupati”
blevio nuova paura fiume di fango ed acqua sulle strada dopo il nubifragio di stasera
La paura
Grandinata e nubifragio su Como ed hinterland: torna la paura a Blevio, un fiume di fango
Nubifragio a Blevio, altri danni e devastazione: le immagini della notte ed al risveglio
Il reportage
Blevio un anno dopo, la stessa devastazione: fango, voragini, danni e tanta rabbia
montagna di detriti da smaltire a blevio dopo nubifragio di ieri detriti tra le gallerie
Il reportage
Blevio, altra montagna di detriti da smaltire. Monti:”E poteva andare ancora peggio….”
briglie di contenimento sopra la montagna di blevio immagini lettrice ciaocomo
Dopo il disastro
Blevio, le briglie della discordia:”Sono pericolose”. “No, hanno protetto i cittadini….”
blevio lavori al torrente di capovico immagini operai ruspe capovico
La situazione
Blevio, sospiro di sollievo: niente pioggia. E si lavora sempre a Sopravilla e Capovico
Casa devastata a Laglio dall'alluvione: i genitori di Gaia sfollati da due settimane
La novità
Alluvione 2021, arrivano i fondi della Protezione civile: quasi 13 milioni per il nostro territorio
commenta