Tutto il programma

Un luglio di “Concerti in Villa” con il Conservatorio di Como

Anche quest’anno il Conservatorio di Como porta la musica declinata in tutte le sfaccettature nei “Concerti in Villa”, rassegna, iniziata già a metà giugno, in dimore pubbliche e private, fino al 24 luglio.
Sono quindici gli eventi che vedono in campo formazioni solistiche e da camera, repertori del Seicento o contemporanei, pagine tra le più famose per voci o strumenti, autentiche rarità, eseguite dai migliori studenti del Conservatorio.

Domenica 3 luglio ore 21 a Grandate, presso Villa Franchi Borella (via Como 12) gli studenti di canto lirico del Conservatorio di Como faranno viaggiare il pubblico attraverso alcune delle arie più belle di Gounod, Mozart, Puccini, Rossini e Verd nel programma “…e vo’ gridanfo. Dagli strumenti alla voce”, accompagnati al pianoforte dal maestro Gianni Gambardella. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria

Molto nutrito il programma musicale

Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791): Non mi dir bell’idol mio, da Don Giovanni
Liu Folian, soprano
Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791):Ein Madchen oder Weibchen, da Die Zauberflote
Zheng Shuhao, baritono
Giuseppe Verdi (1813-1901): Signor né principe, da La Traviata
Yoo Soyeon, soprano
Hou Jian, tenore
Giuseppe Verdi (1813-1901): È strano, da La Traviata
Martina Bianculli, soprano
Giuseppe Verdi (1813-1901): De’ miei bollenti spiriti, da La Traviata
Xie Dong, tenore
Giuseppe Verdi (1813-1901): Parigi o cara, da La Traviata
Martina Bianculli, soprano
Xie Dong, tenore
Giuseppe Verdi (1813-1901): Tacea la notte placida, da Il Trovatore
Wu Xinyu, soprano
Giuseppe Verdi (1813-1901): Il lacerato spirito, da Simon Boccanegra
Alessandro Rocco Siconolfi, basso
Giuseppe Verdi (1813-1901): Come in quest’ora bruna, da Simon Boccanegra
Liu Folian, soprano
Giuseppe Verdi (1813-1901): Re dell’abisso affrettati, da Un ballo in maschera
Tania Pacilio, mezzosoprano
Giuseppe Verdi (1813-1901): Pace mio Dio, da La forza del destino
Gao Hanqi, soprano
Giuseppe Verdi (1813-1901): Or siam soli, da La forza del destino
Gao Hanqi, soprano
Alessandro Rocco Siconolfi, basso
Charles Gounod (1818-1893): Ah, Lève toi, soleil, da Romeo et Juliette
Zhen Zhenzhe, tenore
Giacomo Puccini (1858-1924): Sì, mi chiamo Mimì, da La Bohème
Marianna Iencarelli, soprano
Giuseppe Verdi (1813-1901): Un dì se ben rammentomi, da Rigoletto
Yoo Soyeon, soprano
Tania Pacilio, mezzosoprano
Hou Jian, tenore
Zheng Shuhao, baritono
Gioachino Rossini (1792-1868): Tout change et gradit enc es lieux, da Guillaume Tell
Tutti i cantanti (classi di canto dei Maestro Alessandra Ruffini e Paola Romanò)

 

Per tutto luglio la rassegna continua il suo itinerario di concerti in villa. Presso Villa del Grumello, invece, tre concerti in cui i grandi protagonisti saranno gli strumenti a fiato. Nella ideale cornice di Villa Olmo ascolteremo sia musica da camera proposta da flauti, violoncello e pianoforte, sia nuovamente studenti del dipartimento di canto che guideranno alla scoperta de “La Favorita” di Donizetti.  Anche il violoncello torna ad essere nuovamente protagonista nel concerto del 23 luglio.
Lunedì 18 luglio è la volta di Villa Erba, una delle più importanti ville del lago di Como, dove il violoncello accompagnato dal pianoforte si mostrerà nelle due diverse facce come suggerisce il titolo: dalla musica russa del compositore tardo-romantico Prokof’ev alle melodie spagnole di Cassadò.
Nella cornice di Villa Imbonati a Cavallasca, gli archi guideranno in un ascolto alla scoperta di Beethoven.

 

Qui tutto il programma

Villa Erba

Largo Luchino Visconti, 4 Cernobbio “VIOLONCELLO A DUE FACCE” | 18 luglio, ore 21:00

Villa del Grumello

Via per Cernobbio 11, Como    “TROMBE IN QUARTETTO” | 10 luglio, matinèe ore 11:00

“QUARTETTO DI FIATI” | 17 luglio, matinèe ore 11:00

“LARIO BRASS IN CONCERTO” | 17 luglio, ore 18:00

Villa Olmo

Via Simone Cantoni 1, Como “CONFIDENZE DA CAMERA” | 16 luglio, ore 17:30

“DONIZETTI E “LA FAVORITA”” | 20 luglio, ore 17:00

“VIOLONCELLO DANZANTE” | 23 luglio, ore 17:00

Villa Imbonati

Via Carlo Imbonati, 1 Cavallasca “I QUARTETTI PER ARCHI DI BEETHOVEN” | 23 luglio, ore 21:00

Palazzo Arese – Borromeo

Via Borromeo 41, Cesano Maderno (MB) “I QUARTETTI PER ARCHI DI BEETHOVEN” | 24 Luglio, ore 21:00 – Sala Aurora

 

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito, con prenotazione obbligatoria.

 

commenta