L'operazione

In dogana con un chilo di cocaina sull’auto: donna tedesca finisce in carcere

Funzionari di dogana e Finanzieri in azione: intercettata la vettura, la conducente nega di avere qualcosa a bordo. Ora in cella.

Prosegue l’attività dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli e della Guardia di Finanza per il contrasto del traffico di sostanze stupefacenti. Nei giorni scorsi, i funzionari dell’Agenzia ed i militari della Guardia di Finanza in forza al Gruppo Ponte
Chiasso hanno effettuato un controllo su un’autovettura diretta in Italia condotta da una donna di nazionalità
tedesca. La dichiarazione di non avere nulla non convinceva i funzionari
doganali e i militari della Guardia di Finanza che decidevano di sottoporlo ad un più approfondito controllo
tecnico, che consentiva di rinvenire un panetto di cocaina di oltre un chilo occultato all’interno dell’autovettura.

All’esito delle operazioni, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria inquirente, si è proceduto all’arresto della
cittadina tedesca ed al sequestro probatorio della sostanza stupefacente, dell’autovettura utilizzata per trasportarla e degli altri oggetti rinvenuti.

 

L’attività svolta si inquadra nel più ampio e costante dispositivo di prevenzione posto in essere presso i valichi di
confine dall’Agenzia ADM e dalla Guardia di Finanza a presidio della legalità e per contrastare il fenomeno del
traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

leggi anche
operazione antispaccio e contro bivacchi polizia e forze ordine parco della valle del lanza
L'operazione
Altro blitz contro lo spaccio di droga: smantellati i bivacchi del parco Valle del Lanza
controlli forze dell'ordine in zona parco pineta polizia e materiale sequestrato
Il blitz
Nuova operazione al Parco Pineta: duro colpo allo spaccio di droga, rimossi i bivacchi
guardia di finanza scopre nuova droga, sequestro casa di bulgarograsso BHO suo nome
Il blitz
Quasi 5 chili di una nuova droga nella sua abitazione: arrestato dalla Finanza a Bulgaro
commenta