Il blitz

Canzo, la polizia lo ferma al parco e lui cerca di scappare: 18enne in carcere

Il ragazzo intercettato al parco Barni d'intesa con la Polizia locale. Colpito da ordinanza di custodia cautelare per reati quando era minorenne.

auto polizia notte generica

Arresto e carcere minorile Beccaria di Milano per un diciottenne di Canzo. Il blitz risale a quasi un mese fa anche se è stato reso noto solo oggi. Nell’ambito di servizi di prevenzione e repressione dei reati, una pattuglia della Squadra Mobile di Como, con la collaborazione della Polizia Locale di Canzo, ha eseguito una misura cautelare in comunità nei confronti del ragazzo destinatario del provvedimento da parte del Tribunale per i minorenni di Milano per reati commessi quando era minorenne.

 

Il giovane è stato avvistato dai poliziotti vicino al parco Barni di Canzo. Il 18enne – secondo la ricostruzione degli agenti – alla vista della pattuglia della locale avrebbe iniziato a muoversi con circospezione. La polizia quindi dopo aver parlato con i vigili e eseguito accertamenti sul giovane, ha scoperto che il ragazzo era destinatario di un provvedimento cautelare. Il 18enne, appena i poliziotti si sono qualificati, avrebbe tentato di fuggire ma è stato bloccato immediatamente. E’ finito al Beccaria di Milano.

 

 

APPROFONDIMENTO QUI SOTTO

leggi anche
preesnetazione operazione polizia e carabineiri contro baby gang como
Beccato
Baby gang: scappa dalla Comunità e va a casa. Torna di nuovo in carcere
leggi anche
polizia locale como controllo irregolari auto agenti verifiche
I controlli
Green Pass a Como nei locali pubblici, un arresto e tre multe della Polizia locale
auto polizia centro como
Beccati
Como, doppia rapina in pochi minuti ai danni di minorenni: arresto della polizia
auto polizia notte generica
Nei guai
Como-choc: a 17 anni spaccia droga in casa sua, blitz ed arresto della Polizia
commenta