L'offensiva

I bagni vietati nel lago, aumentano le multe della Polizia locale: 18 nel fine settimana

I cartelli di divieto, le recenti disgrazie. Ma i ragazzi in particolare non sembrano volersi fermare

ragazzi fanno bagno nel lago dietro tempio voltiano anche se con cartelli di divieto

Sono state ben 18 le multe elevate dalla polizia locale nei giorni scorsi a cavallo del week-end. Lo conferma il comandante Vincenzo Aiello in una nota diffusa anche dopo le tante proteste (anche dei nostri lettori, vedi foto) per bagni e tuffi proibiti nel lago di Como tra Tempio Voltiano, Villa Olmo e viale Geno. Molti, di fronte anche a temperature elevate, non riescono a  resistere e si buttano in acqua, incuranti dei cartelli di divieto e delle recenti tremende tragedie avvenute in acqua. Tra fine maggio e inizio giugno due ragazzi minorenni sono annegati dopo un tuffo nel lago. Un episodio in viale Geno, l’altro in zona Tempio.

Il bilancio della polizia locale parla anche di 93 auto in sosta vietata in viale Geno nello scorso fine settimana (con sanzioni elevate anche in zona Sant’Agostino)

 

APPROFONDIMENTO QUI

leggi anche
ragazzo si tuffa nel lago davanti al tempio voltiano e non riemerge ricerche sommozzatori curiosi
Il dramma
Como, non ce l’ha fatta il 17enne recuperato ieri nel lago dopo un tuffo
leggi anche
bagni viertati nel lagio foto lettori e cartelli di divieto a tuffarsi davanti tempio voltiano
Il pericolo
Tuffi e bagni vietati nel lago, fioccano le multe dei vigili. Ma loro non si fermano…..
polizia locale ed unità cinofila controlli via moro e via ambrosoli como
L'attività
Como, multe a raffica e denunce nel fine settimana: oltre 300 divieti di sosta in due giorni
polizia locale como serata di controlli sulle strade pattuglia al rientro e in uscita con cane antidroga
Il reportage
Como, serata di controlli della Polizia locale: un ubriaco alla guida, sequestri e tante multe
commenta