Il dramma

Como, tuffo nel lago con gli amici e non riemerge: recuperato in condizioni disperate

E' successo in serata. Allarme degli amici che erano con lui. Recuperato dai sommozzatori, era a 5 metri di profondità.

ricerche persona nel lago sommozzatori 118 diga foranea

Un momento di goliardia, con gli amici, diventato un dramma. Un ragazzo straniero, forse non ancora maggiorenne anche se privo di documenti al momento, è stato recuperato dal lago questa sera davanti a Villa Geno dai sommozzatori dei Vigili del Fuoco dopo esersi tuffato in acqua con un gruppo di amici. E’ in condizioni critiche perchè rimasto sott’acqua diversi minuti, forse per un malore improvviso. L’episodio attorno alle 21 quando in zona, i passanti, hanno lanciato l’allarme alle forze dell’ordine. IN posto il nucleo sommozzatori dei Vigili del Fuoco.

 

E mentre gli amici sono usciti subito dall’acqua, per lui qualcosa è andato storto. Non è riemerso. Solo dopo alcuni lunghissimi minuti il giovane  è stato trovato a circa 5 metri di profondità ed è stato portato a riva ed affidato al personale 118 presente. Condizioni pressochè disperate, è stato portato in ospedale nel tentativo di salvargli la vita. Quadro clinico davvero critico per il ragazzo, sotto choc gli amici che erano con lui.

 

(immagini archivio CiaoComo)

 

APPROFONDIMENTO QUI SOTTO

leggi anche
ricerche persona scomparsa lago del segrino
Il dramma
Segrino, un tuffo e poi il dramma: non riemerge dal lago, ricerche fino a tarda sera
leggi anche
sommozzatori pompieri
Il dramma
Gravedona: turista francese si tuffa nel lago per il bagno, malore e decesso
il recupero dell'uomo annegato al lago del Segrino, Mattia Gandola
Altri brividi
Dopo il dramma del lago del Segrino ancora grande paura in acqua: malore a Pusiano
sommozzatori pompieri ricerche giovane florijana scomparsas lago di como a musso
Il dramma
La calciatrice annegata nel lago: stroncata da un malore dopo il tuffo dalla barca
commenta