La paura

Maltrattamenti ed atti persecutori alle ex: due mariti in carcere in poche ore

Uno a San Fermo, l'altro nel canturino. Una delle donne aveva anche scritto una drammatica lettera al Corriere della Sera per chiedere un intervento.

Due arresti dei carabinieri nelle ultime ore, stessi reati contestati: maltrattamenti ed atti persecutori alle ex compagne. L’ultimo episodio a San Fermo dove i militari di Como hanno fermato – e portato al Bassone – un uomo di 43 anni. Nelle fasi della separazione dalla moglie, infatti, in diverse occasioni avrebbe minacciato ed insultato la donna fino ad arrivare a riservare stessi trattamenti anche al figlio della coppia. Fermato in queste ore dopo ripetute segnalazioni

 

E stessa cosa per un professionista 50enne, residente nel Triangolo lariano. Minacce ed intimidazioni verso la ex e la madre di lei alla quale avrebbe danneggiato anche l’auto. La donna, nei giorni scorsi – al culmine di un periodo di forte stress – aveva inviato una lettera al Corriere della Sera nella quale chiedeva un intervento e che temeva di poter diventare l’ennesimo titolo sul giornale alla voce femminicidio. Il giudice per le indagini preliminari Cecchetti ha firmato l’ordinanza di custodia cautelare, eseguita oggi dai carabinieri della compagnia di Cantù che hanno effettuato le indagini.

 

 

leggi anche
carabinieri erba sera
Lo choc
Albavilla, cerca di entrare in casa della madre con la forza: arresto per maltrattamenti
arresto educatrice cernobbio asilo nido conferenza stampa carabinieri como
Il caso
Cernobbio, la ex maestra del nido all’attacco: niente maltrattamenti e fa il ricorso
auto polizia e paletta
Orrore
Ancora maltrattamenti nelle mura di casa: calci e colpi di cinghia, fermato dalla Polizia
commenta