Quantcast
Verso il voto

Agenda elettorale: Azione Como, il nuovo ingresso di Anna Veronelli

La ex presidente del Consiglio Comunale di Como ha aderito ufficialmente ad Azione, il partito di Carlo Calenda

Generico aprile 2022

Niccolò Carretta e Carlo Calenda a colloquio con Anna Veronelli

Anna Veronelli è ufficialmente entrata a far parte di Azione Como. La notizia è giunta oggi tramite un comunicato stampa a cura di Andrea Luppi, Segretario cittadino di Azione Como, che ha commentato così la decisione della ex presidente del consiglio comunale del capoluogo lariano:

«Ritengo la scelta di Anna Veronelli di partecipare attivamente al progetto di Azione a Como una scelta meditata e di profondo significato politico, per la quale esprimo enorme apprezzamento anche personale. Il suo profilo umano e intellettuale infatti ci corrisponde appieno, sia per la seria maturazione della posizione politica, sia dal punto di vista dell’esperienza personale e della correttezza nell’operare, che saranno di grande aiuto nelle sfide importanti che il partito si trova ad affrontare a Como. Con lei la casa dei riformisti, che credono nei valori dell’europeismo e intendono coniugare la libertà individuale con la giustizia sociale, si arricchisce di una figura di grande valore».

Niccoló Carretta, Segretario Regionale di Azione, ha espresso la felicità e l’entusiasmo dell’intero partito davanti a questa adesione. «Azione, su tutti i livelli, sta costruendo la casa per i liberali, riformisti ed europeisti e l’ingresso di una persona di grande esperienza come Anna ci sarà sicuramente di aiuto a Como anche per la strutturazione del nostro partito e la crescita dei nostri tanti giovani. Sono anche convinto che con l’adesione di Anna Azione potrà essere ancora più forte nel sostenere Barbara Minghetti e la sua coalizione dentro la quale vogliamo parlare anche agli elettori delusi dalla giunta Landriscina, obiettivo che sono certo essere condiviso anche da tutta la coalizione, ciascuno con le proprie peculiarità».

Anna Veronelli ha poi sottolineato quanto la politica sia «una cosa seria, che richiede preparazione e idealità, passione, concretezza e visione. Tutte doti che riconosco da tempo a Carlo Calenda e al partito che ha deciso di fondare per dare al Paese un progetto politico lontano dal populismo, dal sovranismo e dagli incompetenti. Per uno sviluppo sostenibile della nostra comunità. Il liberalismo sociale, l’europeismo, i valori di Don Sturzo sono i miei. La mia storia è quella di una persona moderata, liberale, attenta ai bisogni delle persone, dei più piccoli, delle famiglie, della scuola, della formazione. Mi trovo in sintonia forte con chi si propone come forza moderata, liberale e riformista. Con le idee e anche con le persone che, nel condividerle, hanno il mio idem sentire. La politica come servizio è la mia passione e ringrazio Azione che, nel riconoscere il mio lungo impegno e il mio stile di fare politica, mi ha coinvolto. Inizia per me un percorso nuovo, che si radica in convinzioni antiche e ideali comuni, con persone che stimo».

In serata, è arrivato anche il commento della candidata sindaco Barbara Minghetti: «Azione è una forza politica importante nel nostro Paese, per la sua capacità di dare voce ai tanti elettori in cerca di un riferimento liberale e moderato. Ed è trainante in Agenda Como 2030 perché condivide con le altre forze (Italia Viva, +Europa e Volt) idee liberali, europeiste e riformiste, ed è quindi fondamentale nella nostra ampia coalizione di proposta e di governo. Sono lieta che Anna Veronelli, che stimo da sempre e che mai è stata messa in discussione dalla coalizione per le sue capacità, aderisca ad Azione. Le azioni di un rilancio per Como passano anche da scelte impegnative come quella di Anna. Il tempo ci aiuterà a capire se le nostre strade potranno incrociarsi in futuro su temi e proposte, a Como e in altri ambiti. Mi rendo, del resto, conto, che non è questo il momento per una sua eventuale candidatura nelle nostre fila. La coalizione è ora impegnata nella difficile competizione che ci porta al voto del 12 giugno».

leggi anche
Vincenzo Graziani candidato Verde è Popolare Amministrative 2022
Verso il voto
Agenda elettorale, lo strappo è servito: Verde è Popolare candida Vincenzo Graziani
presentazione candidati in studio a ciaocomo alessandro rapinese con francesca quagliarini
Verso il voto
Amministrative Como, i candidati da noi: Alessandro Rapinese (con la giovane Francesca)
barbara minghetti incontro sede comitato elettorale
Verso il voto
AGENDA ELETTORALE: BARBARA MINGHETTI E LA TRANSIZIONE ECOLOGICA
commenta