L'allarme

Sempre più basso, lago oggi a -30. E c’è chi invoca la pioggia con il pellegrinaggio a piedi….

Livello ai minimi storici, tutte le sponde a rischio. Nei giorni scorsi i fedeli dal Ticino al Santuario di Somazzo per invocare una precipitazione: tra leggenda e tradizione.

Clima davvero pazzo. E da quasi tre mesi, sul Lario, niente pioggia tranne qualche piccola precipitazione davvero di poco rilievo. Per il resto, tutto secco. Prolungata siccità che si vede bene anche sulle spone del nostro lago e nei campi. Una situazione diventata con il passare dei giorni critica. L’ultima rilevazione del Consorzio che regola afflusso e deflusso di acqua dal Lario – Laghi.net – indica una misurazione davvero critica: -30 centimetri. Siamo ai minimi storici di sempre.

Lago bassissimo e sponde a forte rischio (foto allegati di stamane dalla zona davanti alla partenza della Funicolare per Brunate a Como). E mentre gli esperti non prevedono scrosci significativi anche per i prossimi giorni (link delle previsioni qui sotto), ecco che nei giorni scorsi qualcuno – riprendendo una antica tradizione – ha deciso di fare un pellegrinaggio (chi a piedi, altri in auto) da Riva San Vitale (in Ticino) al Santuario di Somazzo (Uggiate Trevano, oto qui sotto) passando in un sentiero di confine tra Novazzano e Ronago.

santuario di somazzo uggiate meta pellegrinaggio per fare piovere

 

leggi anche
meteo nuvoloso
Cosa aspettarci
Una settimana tra nuvole e schiarite sul Lario: leggero rialzo delle temperature

LA TRADIZIONE

Una antica tradizione, come detto, che era stata sospesa negli ultimi anni, ben prima del Covid. Ma che è stata riproposta in questi giorni per invocare acqua. Tra storia e leggenda, insomma, il ricordo va indietro negli anni quando tre vergini erano state imprigionate a Somazzo e rischiavano di morire di stenti. Un uomo di passaggio (proveniente da Riva San Vitale) diede loro acqua da un cappello e da allora la leggenda narra che i fedeli – chiedendo pioggia – si recavano in pellegrinaggio dal Ticino al vicino santuario comasco. Un anno la pioggia cadde davvero in abbondanza e da allora è diventata una tradizione. Tramandata da generazione in generazione, i devoti l’hanno messa in pratica per molti anni. Poi è stata sospesa per essere ripresa proprio nei giorni scorsi anche perchè la prolungata siccità sta facendo davvero paura in vari settori.

 

 

APPROFONDIMENTO QUI

leggi anche
Generico febbraio 2022
Meteo lombardia
Inizio febbraio eccezionalmente mite e secco, peggiora la siccità
leggi anche
livello lago di como in discesa scalinata senza acqua davanti piazza cavour
L'allerta
Scende ancora il livello del lago: senza acqua tutta la scalinata davanti a piazza Cavour

 

 

leggi anche
lago di como sempre più basso, acqua ai minimi storici porto sant'agostino
La situazione
La grande siccità anche da noi: stato di emergenza, gli aiuti dal Governo
lago di como sempre più basso, acqua ai minimi storici porto sant'agostino
La situazione
La siccità sul Lario: i temporali non bastano, lago in leggera risalita dai minimi di ieri
commenta