I soccorsi

Botte ed ubriachi, altra notte da incubo in provincia: sei in ospedale in poche ore

Tre ragazzi si sentono male a Bizzarone, altri due a Como e Mozzate: eccesso di alcool, tutti in osservazione

Aggressioni e risse, ma ancora tanti ubriachi. Il sabato notte comasco finisce con un bilancio ancora una volta pesante. Sei persone in ospedale in poche ore, nessuno grave per fortuna. Ad iniziare da un 30enne che è rimasto coinvolto in una rissa in piazza Matteotti a Como pochi minuti dopo la mezzanotte. Ricovero al Sant’Anna. Altra aggressione, dai contorni tutti da definire, a Montano Lucino in via Varesina alle 3. Coinvolto un ragazzo di 27 anni che però non è stato ricoverato in ospedale. Rilievi dei carabinieri.

E poi il capitalo ubriachi. Cinque in poche ore in ospedale. Il primo alle 2 a Mozzate (via Varesina); ha 20 anni, è stato soccorso dal personale 118 e ricoverato a Tradate. Alle 4,30 lampeggianti delle ambulanze in via Roncaccio a Bizzarone per tre ventenni tutti con sintomi di intossicazione etilica. Sono stati accompagnati al Valduce ed al Sant’Anna in osservazione. E pochi minuti dopo altro intervento a Como, via Sant’Abbondio. Un ragazzo di 22 anni soccorso e caricato in ambulanza, ricovero al Valduce per intossicazione etilica.

 

In questa nottata movimentata da segnalare anche uno schianto tra due auto in via Giovanni 23esimo a Mariano: cinque i contusi e portati al pronto soccorso, nessuno grave

 

leggi anche
incidente autostrada a9 schianto auto tra turate e saronno soccorsi vigili del fuoco
Il bilancio
Notte movimentata: due ubriachi, aggressione ad Erba e schianto da brivido in autostrada
esercitazione protezione civile Odescalchi 2016
I soccorsi
Como e Cermenate, altri tre giovani soccorsi per l’abuso di alcool: in ospedale
esercitazione protezione civile Odescalchi 2016
Notte agitata
Abuso di alcool, si sente male fuori dal locale: giovane 18enne finisce al Valduce
commenta