Quantcast
Ecologia & ambiente

“Brianza Senza Plastica” entra nelle scuole di Lurago d’Erba

Partiti i laboratori nelle scuole elementari e medie a cura del Circolo Ambiente Ilaria Alpi, con l'obiettivo di una "Brianza senza plastica"

Brianza senza plastica a Lurago d'Erba

Sono iniziati qualche giorno fa gli incontri di educazione ambientale nelle scuole primarie e secondarie di primo grado di Lurago d’Erba sul tema della riduzione della plastica usa-e-getta: ad organizzare gli interventi didattici è il Circolo Ambiente Ilaria Alpi, con la collaborazione dell’Amministrazione comunale luraghese, nell’ambito del progetto Brianza Senza Plastica.

Gli incontri sono dedicati alle buone prassi nella scelta dei prodotti, alimentari e non solo.  L’obiettivo finale è ridurre la plastica usa-e-getta, ovvero meno imballaggi e meno contenitori e vaschette monouso. Ai ragazzi delle scuole elementari e medie viene illustrato, anche con esempi pratici, come è possibile ridurre la plastica nelle scelte dei prodotti di uso quotidiano, ad esempio meno merendine e più torte fatte in casa o, nel caso della  frutta, preferire quella da pesare anziché usare le vaschette. Si vogliono inoltre spiegare agli alunni i danni ecologici derivanti dalla dispersione nell’ambiente della plastica che, col passare degli anni, si frantuma in pezzettini piccolissimi – le cosiddette microplastiche – che arrivano ad inquinare i nostri fiumi e laghi.  Infatti, con un piccolo laboratorio, si dimostra che anche nelle acque dei nostri corsi d’acqua è purtroppo già presente una certa quantità di microplastiche.

Brianza senza plastica a Lurago d'Erba

Il progetto Brianza Senza Plastica prevede altre azioni, tra cui la sostituzione delle stoviglie in plastica in alcune mense scolastiche (presso  le elementari di Cabiate), con stoviglie durevoli; questo con l’obiettivo concreto di eliminare la plastica usa-e-getta. Il progetto è cofinanziato da Fondazione Cariplo ed è realizzato dal Circolo Ambiente Ilaria Alpi con la collaborazione dei comuni di Lurago d’Erba, Inverigo, Carugo e Cabiate, e col patrocinio della Provincia di Como.

L’intento del Circolo Ambiente “Ilaria Alpi” è quello di giungere al traguardo plastic free, ovvero sostituire le plastiche monouso con imballaggi durevoli, per evitare appunto l’inquinamento ambientale.

commenta