Quantcast
Como

Gattuso dopo il ko sotto la curva a parlare con un tifoso:”Insulti per tutta la partita, non si fa…”

Il mister un pò accigliato in sala stampa a fine gara:"Capisco la delusione per una gara giocata male, ma ci sono rimasto male. Ho detto che la squadra si incita e non si offende l'allenatore...."

Il Como perde 0-2 con la Spal e Jack Gattuso, al triplice fischio finale, è andato sotto la curva dei tifosi del Como per poter incontrare chi – durante la gara – lo ha riempito di brutte parole ed insulti. Poi arriva un pò nervoso in sala stampa dove ha cercato di spiegare l’accaduto:“Per quasi tutta la partita un tifoso mi ha gridato di tutto. Ci sono davvero rimasto male. È così a fine partita sono andato sotto la curva per incontrarlo. Capisco la delusione per una sconfitta, per una partita giocata male. Anche io sono molto dispiaciuto. Ho solo invitato il tifoso ad applaudire sempre i ragazzi che stanno disputando un grande campionato, una partita storta può capitare… Anche con la Spal non credo che sia mancato l’impegno, purtroppo eravamo un po’ scarichi”.
Credo – ha aggiunto il mister – che la sconfitta sia dovuta dalla grande prestazione della Spal e dalla scarsa reattività. Ho visto una squadra stanca, in passato siamo sempre riusciti a reagire alle difficoltà. Stanchezza e assenze importanti ci hanno condizionato, avevo anche una panchina corta, con pochi cambi possibili. Ma non cerco scuse: abbiamo giocato male.
Ora dobbiamo riprenderci subito, cercando punti a Pordenone”.
LA CRONACA DELLA GARA CON MARIO MOLTENI
leggi anche
como spal sinigaglia immagini ingresso in campo e dei tifosi curva stadio sinigaglia
Calcio serie b
Como, è una giornata da dimenticare: la Spal passa al Sinigaglia per 2-0
Intervista mister Gattuso da “Esport Como”
leggi anche
como sconfitto a pisa pagina grafica
Calcio serie b
Il Como scivola ancora, severo ko a Pisa (3-1): Torregrossa e Puscas puniscono gli azzurri
commenta