Quantcast
Con il fiato sospeso, anche Como si sveglia con l'incubo di una Chernobyl-bis..... - CiaoComo
La paura

Con il fiato sospeso, anche Como si sveglia con l’incubo di una Chernobyl-bis…..

Ore di paura nella notte per il bombardamento della centrale nucleare più grande d'Europa. Ora le rassicurazioni, ma resta una forte apprensione.....

E’ un risveglio carico di ansia ed angoscia anche a Como quest’oggi. Molti attoniti e senza parole di fronte all’escalation di terrore e paura in Ucraina dove nella notte è stata bombardata la centrale nucleare più grande d’Europa: per qualche ora si è temuto un disastro molto più grave di quello di Chernobyl, poi le autorità di Kiev fanno sapere che l’impianto è in sicurezza. L’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea) ha segnalato che “al momento non si registrano cambiamenti nei livelli di radiazioni nell’impianto” nucleare di Zaporizhzhia.

 

Un risveglio da incubo, molti comaschi hanno rivissuto in queste ore l’incubo dell’esplosione alla centrale di Chernobyl nell’aprile del 1986.

 

Ieri sera (foto qui) sulla facciata del Duomo di Como è comparsa la scritta “preghiamo per la pace”. Un’invocazione attualissima più che mai. Preghiere per riportare la pace in Europa, da oggi ancora di più sotto assedio.

 

LEGGI ANCHE….

leggi anche
ucraina maria
Fotonotizia
Ucraina, questa mattina alle 6.42 all’ospedale Sant’Anna è nata Maria. La madre è arrivata da Kiev
leggi anche
atterrati a milano bimbi oncologici da ucraina per guerra pista linate fontana tecnici del 118
La novità
Bimbi oncologici ucraini arrivati oggi a Linate: subito le cure, ora si aspettano i profughi
leggi anche
bombe su ucraina testimonianza di una ragazza da noi palazzi distrutti
Il racconto
L’angoscia di Natalya:”I miei sono tutti lì, sotto le bombe dei russi: guardate che devastazione…”

 

 

 

commenta