La situazione

Elezioni a Como: il centrodestra sceglie Molteni, ora mancano gli ultimi candidati

Già ufficiali Minghetti e Rapinese, ora l'ex sindaco di Lipomo prova a compattare il centrodestra. Le valutazioni dell'attuale primo cittadino e quelle di %stelle e Civitas

Elezioni amministrative a Como, le certezze sono tre. A meno di ulteriori scossoni. Dopo che il centrosinistra ha presentato la coalizione che sostiene Barbara Minghetti e Alessandro Rapinese ha già annunciato – via social – la sua intenzione di presentarsi con la sua lista civica all’appuntamento elettorale, ecco che spunta il nome di Giordano Molteni, ex primario di Otorinolaringoiatria al Sant’Anna ed ex sindaco di Lipomo come candidato sindaco del centrodestra comasco. La decisione, presa a livelli nazionali, attende soltanto di essere ufficializzata: questione di ore.

 

L’ex primario dell’ospedale Sant’Anna, nato nel 1952, è stato indicato da Fratelli d’Italia ed è il nome che sarebbe riuscito a mettere d’accordo la coalizione composta anche da Lega e Forza Italia. Restano da svelare altri candidati in vista delle prossime elezioni amministrative: da capire se il sindaco in carica, Mario Landriscina, vuole ripresentarsi alla guida della sua lista civica – che sarebbe già pronta – e poi la scelta di Civitas e 5 Stelle, in questo caso potrebbe essere un candidato unico.

 

Questione di pochi giorni per completare il quadro degli sfidanti alla carica di sindaco di Como. Resta da definire la data delle elezioni prima di lanciare ufficialmente la campagna elettorale vera e proprio che noi di CiaoComo seguiremo con una serie di novità importanti. Ve le sveleremo a breve.

 

commenta