Quantcast
Il dolore

Il dramma della solitudine di Marinella: telefonata dall’Emilia, forse sono i suoi cugini

Nel frattempo la Procura dispone l'autopsia: data del funerale ancora non fissata. Le parole del sindaco.

Una pista, una telefonata alla Questura di Como. Ritenuta credibile. Arriva dall’Emilia Romagna, qui dove vivono alcuni cugini di Marinella, la pensionata trovata morta in un appartamento di Prestino con probabile decesso che risalirebbe a quasi due anni fa. Viveva da sola e nessuno si è mai accorto di nulla. La donna, 70enne, era originaria di Erba. La sua triste storia ha fatto il giro di tutta Italia e la notizia è rimbalzata nei quotidiani nazionali e non solo. Come riportato su “Il Corriere della Sera” di oggi, gli agenti della Questura di Como si sono subito messi alla ricerca di eventuali familiari e questa telefonata dall’Emilia potrebbe essere una svolta. Pare, comunque, che Marinella non avesse alcun rapporto con loro da tempo.

Nel frattempo si aspetta l’esito dell’autopsia – disposta dalla Procura di Como – per chiarire le cause della morte. Solo dopo questi accertamenti sarà dato il via libera alla sepoltura. Il sindaco Landriscina (video allegato) ha già spiegato che il Comune di Como si farà carico delle spese anche se molte ditte – spontaneamente – hanno avanzato la possibilità di dare una degna sepoltura alla donna la cui triste fine ha colpito tutta la città e non solo.

 

 

 

leggi anche
fino mornasco caserma dei carabinieri e generica del paese
La tragedia
A Fino un altro dramma della solitudine: lo trovano morto in mansarda dopo otto mesi
commenta