Quantcast

La Foto Notizia di CiaoComo

Fotonotizia

Ancora rifiuti abbandonati. La protesta del Circolo Ambiente “Ilaria Alpi”

Nei giorni scorsi un gruppo di volontari del Circolo Ambiente “Ilaria Alpi”, coordinati da Franco Invernizzi, ha provveduto a ripulire dai rifiuti alcune zone del territorio alzatese. Tra queste, alcune aree lungo i cigli della strada provinciale da Alzate a Cantù, anche in prossimità del sentiero del ‘Piantun’.  Gli attivisti del Circolo hanno raccolto diversi sacchi di rifiuti e, quello che fa ancora più rabbia, è che si tratta, in parte, delle stesse zone già ripulite alcuni mesi fa dallo stesso gruppo di volontari.

Come Circolo Ambiente “Ilaria Alpi” denunciamo ancora una volta l’inciviltà dei cittadini che abbandonano i rifiuti nell’ambiente, anziché conferirli correttamente nei sacchi della raccolta porta a porta o presso le apposite piattaforme comunali.

Ribadiamo la richiesta, rivolta alle Istituzioni, per intensificare i controlli, anche attraverso l’estensione del numero delle fototrappole nelle zone più a rischio.

Sappiamo, in ogni caso, che è una minoranza quella degli incivili che abbandonano i rifiuti, inquinando il territorio. Ma come associazione chiediamo che si mettano in campo iniziative di educazione ambientale rivolte ai cittadini. A tal proposito si ricorda il progetto ‘Brianza Senza Plastica’ (di cui il Circolo Ambiente è capofila), che include proprio momenti di informazione e sensibilizzazione allo scopo di ridurre la produzione dei rifiuti e della plastica monouso in cui sono previsti anche interventi nelle scuole del territorio.

 

 

commenta