Pallanuoto

Giornata no per la Comonuoto: ko i ragazzi ad Imperia e le Rane Rosa contro Triestesegui la diretta

Un ritorno all'agonismo amaro per il club cittadino. Il dettaglio delle due gare, le immagini da MOnza.

Un ritorno in vasca amaro per la Comonuoto-Recoaro. Sconfitta oggi – tardo pomeriggio – sia tra i ragazzi che nelle donne. Doppio ko dopo oltre un mese di stop per la Pandemia. Iniziano dalla A2 maschile con la squadra di Zimonjic che cede nel finale ad Imperia57 (12-9) dopo aver ben condotto la partita nei precedenti tre parziali (2-1; 2-3 e 3-4). Nell’ultimo, come detto, la flessione quasi verticale: la Comonuoto si inceppa, l’Imperia dilaga con un parziale di 5-1 che consente ai liguri di mettere la freccia e portare a casa tre punti importanti. A secco Pellegatta e compagni, un peccato davvero.

 

E peccato si anche per le ragazze di Tete Pozzi, superate 15-17 alla Pia Grande di Monza da una tosta Trieste alla ripresa delle ostilità dopo la sosta. Gara che le lariane hanno provato a riaprire fino all’ultimo (il video allegato dalla pagina Facebook della società). Non è bastato il ritorno di Maria Romanò (assente la sorella Bianca per un infortunio alla mano, tenuta fuori da coach Pozzi), non sono bastati i quattro gol di Giraldo ed i tre di Rebecca Bianchi.

leggi anche
comonuoto pallanuoto maschile a2 a bogliasco
Pallanuoto
Ferma anche la Comonuoto: niente trasferta a Lavagna, le ragazze al via tra una settimana

 

 

 

commenta