Quantcast
L'allerta

Forti raffiche di vento, a Como chiusi parchi, giardini e cimiteri: tegole pericolanti in centro

Ordinanza del sindaco Landriscina in serata. Lo stop per la giornata di domani. Gli interventi di oggi dei Vigili del Fuoco.

Il vento che sta soffiando forte sul comasco ha portato poco fa – con una ordinanza firmata dal sindaco Mario Landriscina – a disporre la chiusura immediata ai cittadini di tutti i parchi comunali ed i giardini, del campo Coni di Camerlata e del centro sportivo via Longoni, ma anche dei cimiteri cittadini. L’ordinanza, in vigore per tutta la giornata di domani (1 febbraio), potrà essere prolungata anche nei giorni successivi in caso non dovessero cessare le condizioni meteo attuali.

 

Vento, come detto, e allerta massimo per il rischio incendi nei boschi del territorio, come successo già ieri sul Cornizzolo. Oggi nessuna nuova segnalazione, ma attenzione massima. E l’invito delle forze dell’ordine e della Protezione civile a fornire immediate segnalazioni al 112 per qualsiasi rogo. La siccità rischia di ampliare l’effetto del fuoco come è accaduto anche ieri.

 

Oggi i Vigili del Fuoco chiamati in vari punti del territorio per interventi legati alle raffiche: tegole pericolanti in viale Lecco (foto allegata), ma anche in altri punti del territorio. Nessun ferito o danno da segnalare. Un paio anche di interventi per alberi e rami pericolosi, ma nulla di rilevante per ore. L’allerta resta in vigore su tutto il territorio anche per le prossime ore: vento forte (codice arancione) e rischio incendio (codice rosso).

 

commenta