Quantcast
Opere originali

I “castelli in cielo” di Banksy, un’imperdibile mostra a Lugano

Dopo essere stata vista da oltre 80’000 persone nella primavera scorsa a Basilea e prima di approdare a New York, la mostra “Bansky, building castles in the sky” è arrivata a Lugano, a Villa Ciani. Sono oltre 100 le opere originali esposte, tra dipinti, serigrafie in edizione limitata, sculture e oggetti che ripercorrono 20 anni di attività dell’artista noto come Banksy, uno dei maggiori esponenti della street art la cui vera identità rimane ancora sconosciuta.

Perché Banksy ha così tanto successo? “La risposta è un mistero –  secondo Stefano Antonelli, uno dei curatori della mostra – come è un mistero la sua identità, benché si tratti, probabilmente, dell’artista contemporaneo più noto al mondo”. L’immaginario di questo artista è semplice ma non elementare, con messaggi che approfondiscono i temi del capitalismo, della guerra, del controllo sociale e della libertà in senso lato, il tutto inserito nei paradossi dei nostri tempi.

banksy lugano

Attraverso le sue immagini Banksy riesce a creare “una grande empatia visiva con il pubblico”,  che percepisce la sua arte non calata  dall’alto. Banksy parla infatti lo stesso linguaggio del suo pubblico, facendo emergere idee condivise. Il suo essere un artista senza volto non lo rende inoltre una “presenza narcisistica”. E’ tuttavia “una star potentissima che oggi riesce a muovere oggetti e soggetti culturali che hanno la stessa forza degli oggetti e soggetti politici” 

Il materiale in esposizione proviene interamente da collezioni private, tutte le opere sono certificate e autentiche. Per la prima volta, una mostra esamina le immagini di Banksy all’interno di un quadro semantico che ne veicola le origini e  i riferimenti. Completano la mostra diversi manifesti, le originali banconote di Banksy d’Inghilterra, alcune rare  t-shirt e una collezione di copertine di dischi in vinile.

 

banksy lugano

BANKSY
Building castles in the sky
An unauthorized exhibition
26.01.2022 – 20.03.2022
Villa Ciani, piazza Indipendenza,4 – Lugano

a cura di Gianluca Marziani, Stefano Antonelli e Acoris Andipa
presentata da GC Events in collaborazione con Associazione MetaMorfosi

Orari dapertura: dal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 19:00 festivi inclusi. Chiuso il lunedì (riservato per scuole e gruppi).

Biglietti: cassa disponibile anche in loco.

– Adulti (dai 16 anni): CHF22.

– Studenti/ Anziani (64-65 anni)

– Bambini (da 5 a 15 anni): CHF15.

– Pacchetto famiglia (2 adulti + 2 bambini): CHF65.

Maggiori informazioni su: https://it.banksylugano.ch

Sicurezza: il museo soddisfa i requisiti della Confederazione Svizzera e le misure di protezione dell’Associazione dei musei svizzeri. Secondo le ultime disposizioni della Confederazione Svizzera è possibile accedere alla struttura con i seguenti requisiti:​

– 2G (persone vaccinate o guarite)

– obbligo di tenere la mascherina

Sono disponibili diversi dispenser per l’igienizzazione delle mani (ingresso/uscita, servizi igienici). I locali sono puliti e disinfettati regolarmente tramite detergenti professionali.

Più informazioni
commenta