Come è andata

Sciopero mezzi pubblici: ferma la metà dei pullman di Asf, disagi anche sui treni delle Nord

Adesione anche del personale della Navigazione. Diversi pullman regolarmente in circolazione.

Fermi i battelli ed i pullman di Asf. Ma oggi disagi anche per chi ha usato i treni delle Nord. Non solo per lo sciopero di quattro ore, ma anche per la delicata situazione del personale, assente da giorni per Covid e contagi.

 

Andiamo con ordine. Mentre non c’è ancora un dato ufficiale per la Navigazione – con adesione comunque elevata allo stop di oggi – i pullman di Asf hanno circolato per metà nonostante l’agitazione. Il dato di partecipazione fornito da Asf è vicino al 50% dei dipendenti. Molti erano già in funzione prima delle 14, orario fissato per la conclusione della protesta odierna.

 

Poi i disagi delle Nord, legati in particolare alle assenze di macchinisti e capitreno per la situazione pandemica in atto. Per questa ragione, fino a domenica 23 gennaio l’azienda ha confermato la rimodulazione parziale del servizio già in atto”. In una nota quindi, Trenord preannuncia ai cittadini nuovi, possibili, disservizi come la soppressione totale o parziale di circa 350 corse sul totale di oltre 2.170 giornaliere programmate, per una riduzione del 12% nelle ore diurne.

leggi anche
navette lago di como per superare blocco colonno cantiere gente che sale pontile argegno e sala
La protesta
Non solo pullman e treni, lo sciopero di domani ferma anche le navette della Tremezzina

 

leggi anche
arriva italia autobus servizio ASF e
Como
Sciopero degli autobus di Asf: quattro ore di stop venerdì prossimo dalle 10 alle 14

 

 

commenta