Quantcast

mercoledì, 19 gennaio 2022 - Aggiornato alle 14:15

Como, fuori pericolo la donna ferita con una spada: lunedì l’interrogatorio del marito foto

L'autore in stato confusionale, sarà sentito dal Gip di Como. I motivi del gesto ancora da chiarire

Resta in carcere in attesa di essere interrogato il 41enne comasco fermato con l’accusa di tentato omicidio: avrebbe ferito con un colpo di spada la moglie 50enne nella loro abitazione di via  Magenta a Como il giorno dell’Epifania. La donna 50enne è ancora ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Sant’Anna, ma non sarebbe in pericolo di vita da quanto si è potuto apprendere da fonti sanitarie. L’uomo, apparso in stato confusionale al momento del fermo da parte della polizia, dovrebbe essere interrogato lunedì dal giudice delle indagini preliminari di Como che poi deciderà se lasciarlo in cella oppure adottare un altro provvedimento.

L’uomo avrebbe colpito la moglie con una delle cinque spade che teneva in casa, armi adatte anche ad essere utilizzate per rappresentazioni sceniche, poi sequestrate dagli agenti delle volanti della questura di Como intervenuti dopo la richiesta di aiuto della donna ferita. Non ancora ben chiaro il motivo del gesto e del ferimento. Nell’abitazione della coppia i poliziotti hanno scoperto e sequestrato cinque spade e un coltello, oltre ad alcune piante di marijuana.