Cartellino rosso.......

Asso, i carabinieri lo trovano in giro in auto con la moglie: doveva restare a casa perchè positivo

Si tratta di un 50enne della zona: denunciato per violazione della misura sanitaria, rischia anche una pesante imputazione in sede penale.

Doveva restare a casa perchè positivo al Covid da pochi giorni, ma era in giro in auto con la moglie. Lo hanno scoperto, nel corso dei mirati controlli per garantire il rispetto delle misure di contenimento del “Covid-19”, i carabinieri della Stazione di Asso. Si tratta di un cinquantenne della zona, denunciato perchè sorpreso alla guida della propria autovettura, a bordo della quale viaggiava anche la moglie, nonostante fosse in quarantena. L’uomo, anche se sono in corso ancora i doverosi accertamenti, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per la violazione della misura sanitaria. Rischia, oltre all’imputazione ex art. 650 c.p. (Inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità), anche l’imputazione di lesioni personali e di omicidio volontario, anche solo nella forma tentata.

 

leggi anche
coronavirus generiche
La novità
Quarantena Covid dopo un contatto con positivo: eliminata per chi ha le tre dosi di vaccino ?

 

leggi anche
carmelina di lella, coordinatore infermieri di como al sant'anna un anno di covid
I numeri
Altra impennata di contagi: tasso di positività al 15,5%, da noi 1.341 in isolamento

 

 

commenta