Quantcast

venerdì, 28 gennaio 2022 - Aggiornato alle 17:30

Astra, i lavori procedono: bilancio positivo per il 2021

Negli scorsi mesi sono iniziati i lavori di messa a norma del Cinema Astra, con gli interventi di preparazione della sala e la progettazione

Tempo di bilancio e di restituzioni, quello che accompagna gli ultimi giorni del 2021, tempo in cui anche l’associazione “Amici dell’Astra”, costituita nel giugno 2021, ha voluto aggiornare i suoi sostenitori sulla raccolta fondi “Salviamo l’Astra” e sui progressi fatti verso la riapertura della storica sala comasca.

In occasione della conclusione della campagna, lo scorso febbraio, era stata ipotizzata la riapertura nell’autunno del 2021, ma purtroppo – a causa di alcune complicazioni legate soprattutto alle pandemia – non è stato possibile rispettare il cronoprogramma annunciato. Nonostante questo, negli scorsi mesi sono iniziati i lavori di messa a norma con gli interventi di preparazione della sala e progettazione, tra cui la rimozione della moquette, il trasloco delle poltrone, le prove al fuoco, la certificazione dei materiali di sala e la progettazione esecutiva.

Tutto questo è stato possibile grazie ad un team di professionisti che si sono attivati attorno al progetto Astra e ai Vigili del Fuoco, sotto la cui supervisione sono avvenute le prove sui materiali. In particolare la progettazione ha richiesto più tempo del previsto perché, a causa della pandemia, si è identificata l’obbligatorietà di realizzare un nuovo sistema di aerazione (invece di adeguare l’esistente) con un aggravio di tempi e costi rispetto al piano iniziale.

Cinema Astra Natale 2021

Sono stati quindi sensibilizzati alcuni attori coinvolti nel progetto, quali Acsm-Agam e Confindustria, che hanno agevolato o finanziato le procedure, ed è stato chiesto un ulteriore sconto del 5% a tutti i fornitori. Questo ha permesso di ridurre l’aumento dei costi, che si attesta a circa € 40.000. Una cifra che sarà necessario reperire, ma che non fermerà tuttavia il prosieguo dei lavori e il rinnovato programma di riqualificazione del Cinema Astra come sala di comunità.

Negli ultimi giorni, dunque, si sono concluse le progettazioni preliminari che sono già state liquidate per un totale di € 30.000, e, sulla base dei preventivi definitivi, è in corso il recupero dei materiali da parte delle aziende. La Parrocchia di San Bartolomeo, proprietaria del Cinema Astra e responsabile dei lavori di adeguamento insieme ai progettisti, unitamente ai soggetti titolari dei bandi di finanziamento (Regione Lombardia, Fondazione Cariplo, Fondazione Comasca) stanno creando le condizioni per l’inizio vero e proprio del cantiere.