Quantcast
Prima volta della Tecnoteam Albese in Coppa Italia: derby con cinque ex. E Cantù ko al tie-break - CiaoComo
Volley

Prima volta della Tecnoteam Albese in Coppa Italia: derby con cinque ex. E Cantù ko al tie-break

Le ragazze del presidente Crimella stasera a Castellanza: una sfida che è un premio per l'ottima stagione. Maschile: i ragazzi di Battocchio soccombono a Reggio.

Stasera tocca ad Albese. La prima volta in A2 per la squadra del presidente Crimella e la prima volta in Coppa Italia, appendice “gustosa” della prima parte di campionato, giocata su ottimi livelli. La Tecnoteam Albese Volley Como sfida la Futura Volley Giovani di Busto, quarto posto dpopo l’andata nel girone A della A2. Cinque ex in campo, tutte ora in maglia albesina. Le loro sensazioni alla vigilia di una gara molto attesa: chi vince (diretta ore 20,30 sul canale volleyball World) affronta ai quarti di finale Pinerolo in casa sua. Coach Mucciolo alla vigilia:”Per noi è un regalo e lo affrontiamo con lo spirito giusto.  Cercheremo di fare il massimo contro un avversario di valore”. La Tecnoteam stasera a Castellanza sarà accompagnata anche da un nutrito gruppo di tifosi che il presidente Crimella ha chiamato a raccolta: pullman pagato interamente dal club per essere al palazzetto e dare la carica alle giocatrici.

 

Nel volley maschile, invece, il terzo tie-break di fila è fatale per la LIbertas Cantù (A2 maschile volley). I  brianzoli – qui sotto il tabellino – sconfitti a Reggio Emilia dopo una battaglia di due ore. Resa a testa alta. Coach Battocchio:”Più che la fatica fisica, credo che si sia fatta sentire quella mentale: le ultime tre sono state tutte gare molto tirate, a parte forse il terzo set di oggi. Siamo sempre dovuti stare sul pezzo, e quindi in questo momento le energie mentali sono quelle che sono. Credo che ci sia da fare un applauso grandissimo a questi ragazzi perché noi siamo contati: oggi siamo venuti a giocare in casa della terza in classifica, che per di più ha ritrovato l’opposto titolare, mentre noi non eravamo al top della forma. Credo che fare un punto qui in queste condizioni sia stato molto importante”.

CONAD REGGIO EMILIA: Garnica 5, Mian 16, Cominetti 15, Held 17, Scopelliti 6, Zamagni 12, Morgese (L1), Catellani, Cantagalli 12, Sesto . N.E.: Suraci, Marretta, Cagni (L2). All: Mastrangelo, 2° All: Fanuli (battute vincenti 2, battute sbagliate 22, muri 12).

POOL LIBERTAS CANTU’: Coscione 1, Motzo 23, Hanžić 14, Sette 10, Mazza 5, Copelli 15, Bortolini (L), Pietroni, Princi. NE: Salvador, Trovò. All: Battocchio, 2° All: Zingoni (battute vincenti 1, battute sbagliate 19, muri 7).

 

commenta