Quantcast
Cantù, al ristorante col Green Pass di un amico: cliente scoperto e multato dalla polizia locale - CiaoComo
Il furbetto.....

Cantù, al ristorante col Green Pass di un amico: cliente scoperto e multato dalla polizia locale

400 euro di sanzione per lui. Si tratta di un 50enne brianzolo. Le verifiche accurate degli agenti vanno avanti

Nell’ambito delle verifiche sul rispetto delle misure di contenimento dei contagi Covid disposti dal Comando di Polizia Locale di Cantù, durante un servizio serale nei giorni scorsi veniva sottoposta a controllo un’attività di ristorazione proprio a Cantù. Gli agenti accedevano al ristorante e procedevano a richiedere l’esibizione del green pass agli avventori. Uno dei clienti, un cinquantenne residente a Carate Brianza, riferiva di aver lasciato in auto la certificazione verde. Tuttavia, il personale del ristorante dichiarava di aver correttamente eseguito le verifiche di competenza, e che lo stesso aveva regolarmente esibito il green pass.

 

Dagli accertamenti effettuati è emerso che lo stesso ha effettivamente mostrato una certificazione, ma intestata ad altra persona. L’uomo veniva, pertanto, identificato e denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di sostituzione di persona in quanto, al fine di procurare a sé il vantaggio di accedere e permanere presso il ristorante, in violazione alle norme di contenimento dell’epidemia, si sostituiva al titolare del green pass esibito nella circostanza. A lui, inoltre, veniva contestata la violazione amministrativa, per aver fatto accesso al pubblico esercizio senza green pass, che comporta il pagamento di una sanzione di euro quattrocento. L’Assessore Maurizio Cattaneo:”Bravi e scrupolosi gli agenti: una precauzione a favore dei cittadini che rispettano le regole della convivena civile”.

 

commenta