Quantcast

martedì, 25 gennaio 2022 - Aggiornato alle 20:33

Sugli autobus con il Green Pass: controlli alle fermate con le guardie giurate, nessun disagio foto

Verifiche sulla regolarità di chi sale a bordo secondo le direttive del Governo. Si prosegue alle fermate anche nei prossimi giorni.

Nessun disagio neppure oggi. Controlli eseguiti alle fermate (solo a terra e non durante il viaggio) da parte dei controllori di Asf Autolinee per verificare la corretta applicazione delle normative vigenti da ieri: ovvero la presenza del green pass per i passeggeri, studenti in nparticolare. Ieri controlli a Camerlata ed in piazza Matteotti, oggi in altre fermate della città (piazza Vittoria e piazza Matteotti). I controllori sono accompagnati, durante le verifiche dei documenti, da guardie giurate che controllano che tutto si svolga con regolarità e per scongiurare eventuali tensioni. Non ci sono state per la cronaca.

 

Nessuna situazione critica segnalata sia ieri che oggi. Secondo Asf durante le verifiche tutti si sono dimostrati rispettosi e nessuno è salito a bordo senza avere il green pass. Gli accertamenti proseguiranno per tutti i prossimi giorni. L’obbligo del documento – in questo caso basta anche il tampone molecolare o antigenico (validi rispettivamente per 72 o 48 ore) e non il certificato di vaccinazione – è stato previsto dal governo fino al 15 gennaio.

 

Vale la pena precisare che i minori di 12 anni potranno usare i mezzi del trasporto scolastico dedicato esclusivamente a loro (per esempio gli scuolabus) anche senza Green pass. Lo hanno confermato fonti governative.