Quantcast

martedì, 25 gennaio 2022 - Aggiornato alle 20:33

Le prime indicazioni per il vaccino ai bambini: pronte tre sedi con ambulatori e pediatri foto

La data di avvio delle prenotazioni, prevista per la metà di dicembre, sarà specificata nei prossimi giorni a seguito delle comunicazioni ministeriali: appuntamenti per tutta la settimana

In vista dell’avvio della campagna vaccinale per i bambini (che vedrà coinvolta la fascia di età 5-11 anni) Asst Lariana ha individuato quali sedi l’ospedale Erba-Renaldi a Menaggio, l’ospedale Sant’Antonio Abate a Cantù e per Como l’edificio 53 all’interno dell’ex Sant’Anna in via Napoleona. In questi presidi saranno organizzate sale d’attesa e ambulatori dedicati solo ai bambini e sarà garantita la presenza di pediatri e personale formato nella gestione di questa fascia di età. Stante le indicazioni regionali, saranno assicurati appuntamenti – da prenotare attraverso il portale https://prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it/ – dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 20, il sabato e la domenica dalle 8 alle 20. Prima di prenotarsi sarà importante che i genitori verifichino che siano trascorsi quindici giorni dalla vaccinazione antinfluenzale e/o dal vaccino esavalente e comunque che portino con sé il certificato vaccinale il giorno dell’appuntamento. La data di avvio delle prenotazioni, prevista per la metà di dicembre, sarà specificata nei prossimi giorni a seguito delle comunicazioni ministeriali. 

 

Per quanto riguarda il prosieguo della campagna vaccinale, in riferimento all’eventualità che si possano verificare code, Asst Lariana ricorda che in questo momento negli Hub oltre alla somministrazione della prima/seconda/terza dose è possibile la co-somministrazione del vaccino antinfluenzale (alle categorie per le quali è prevista secondo le indicazioni del Ministero della Salute). Negli Hub, inoltre, si verifica anche l’autopresentazione di cittadini, elemento non programmabile e che fisiologicamente impatta sull’organizzazione e sui tempi (l’autopresentazione in questo momento è possibile per quelle categorie per le quali è stato esteso l’obbligo vaccinale, categorie che comunque possono prenotarsi attraverso il portale regionale, ndr).