Quantcast

lunedì, 24 gennaio 2022 - Aggiornato alle 20:33

L’incubo dei ladri in casa: furti a raffica, caccia all’uomo in serata nelle strade di Albese e Fino foto

I colpi fatti o tentati diventano quasi quotidiani. Assalti anche in ditte con furgoni, poi abbandonati. Periodo davvero critico.

Un incubo che ritorna in questo periodo dell’anno. Dove i furti diventano un vero incubo quotidiano. E’ successo in questi giorni in diversi paesi del territorio, da San Fermo (svaligiata la casa del calciatore Vidal al quale hanno sottratto un prezioso fuoristrada) all’olgiatese, ma in serata ancora paura e segnalazioni su vari gruppi social. A Fino Mornasco sventato uno in via Giordano (con malviventi notati con una torcia in mano, poi allontanatisi con una potente Audi scura), mentre anche ad Albese – sempre in serata – persone sospette vicino alla zona industriale, tra via Sanzio ed il cimitero. Allerta ai carabinieri, subito in posto per cercare di scovarli. Militari in azione anche a Fino Mornasco.

 

Ed ancora segnalazioni di colpi tentati a Vertemate con Minoprio e Bulgorello. Senza dimenticare la città: colpo fatto in via Isonzo, zona di Prestino. Svaligiato in orario serale un appartamento.

 

Dei colpi in ditte abbiamo già riferito in precedenti lanci: svaligiata la concessionaria Serratore ad Albavilla da un gruppo di malviventi arrivati con un furgone ariete. Hanno portato via un paio di auto – nel fine settimana – mentre altre non hanno fatto in tempo a sottrarle. Altro colpo con modalità simili – furgone come ariete – anche la notte scorsa al Mediaworld di Lipomo (vedi precedente lancio).