Quantcast

lunedì, 24 gennaio 2022 - Aggiornato alle 20:33

Giornata no per la Comonuoto: ko le Rane Rosa ed anche i ragazzi a Bogliasco foto

Le ragazze di Pozzi superate da Roma, gli uomini a testa alta in Liguria anche se il punteggio può fare pensare il contrario.

A1 FEMMINILE

Partita che si sapeva impossibile e che cosi è stata per le Rane Rosa Como di coach Tete Pozzi (A1 femminile pallanuoto) con assenze importanti da ambo le parti. Giustini e Di Claudio per la SIS, Romanò M e Cassará e con Il trio Fisco-Tedesco-Lanzoni febbricitante per la Como Nuoto.
Le ragazze di Tete Pozzi, a partire dal secondo tempo, incominciano ad ingranare e disputano una buona partita in attacco.
Uomo in più sopra la media della stagione, mentre la fase difensiva soccombe sotto la superiorità delle capitoline. Finisce 7-20 alla piscina di Monza: lariane a testa alta, certo, ma lo strapotere della Sis è stata fuori discussione.
Da segnalare l’esordio di Francesca Cattaneo (2003) e la prima rete nella massima serie di Radaelli.
Sabato alle 20, sempre a Monza, una sfida tutta da giocare contro la Vela Ancona.

 

A2 MASCHILE

Tre su tre per il Bogliasco di Daniele Magalotti che dopo Crocera a Arenzano supera anche la Comonuoto Recoaro oggi alla piscina Vassallo: i padroni di casa liquidano i lariani con un largo 13-5, mantenendosi a punteggio pieno alla guida del girone nord di Serie A2.
Una vittoria netta nel punteggio ma in realtà più faticosa di quanto non si possa pensare. Malgrado sia sempre stata costretta ad inseguire, infatti, la formazione del presidente Bulgheroni ha alzato bandiera bianca soltanto nell’ultimo quarto dopo aver lottato a lungo ad armi pari, soprattutto nei due tempi centrali. I parziali: 5-1; 2-4; 2-0; 4-0. Doppiette per Ciardi e Marchetti, un gol anche per il capitano Pellegatta.